Claudio Di Mari ha scelto Noto per lo shooting fotografico della collezione “Ciatu”

La nuova collezione dello stilista catanese: abiti sartoriali, arricchiti da pizzi e merletti barocchi, si fondono con l’architettura di Palazzo Nicolaci (una delle location della campagna) e con le vie principali di Noto

Lo stilista catanese Claudio Di Mari ha scelto Noto come location per lo shooting fotografico della sua ultima collezione sposa 2018/2019 “Ciatu”.

Abiti sartoriali, arricchiti da pizzi e merletti barocchi, si fondono con l’architettura di Palazzo Nicolaci (una delle location della campagna) e con le vie principali di Noto dove il fotografo catanese Alessandro Pardo ha immortalato la modella Carmela Generali scelta da Di Mari per indossare gli abiti cuciti esclusivamente da sarte siciliane.

image1-14

Un gruppo interamente siculo dunque quello che ha scelto di innalzare e mettere in risalto la bellezza della Sicilia e di Noto in particolare. Lo stilista siciliano Claudio Di Mari ha sempre messo al primo posto il suo amore per la Sicilia e per ogni angolo della sua terra.

Le sue collezioni, non ultima “Ciatu”, è intrisa di forme, colori e profumi che ricordano la terra sicula. Non a caso il nome della collezione “Ciatu”, un termine dialettale siciliano che tradotto in italiano significa “fiato”, respiro”. Il respiro che Di Mari da alla Sicilia, facendole girare il mondo attraverso le sue collezioni sposa.

image2-7-4

Credits: Giovanni Ventura (trucco e capelli) Alessandro Pardo (fotografia)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Sequestrati 21 chili di cocaina e armi in un allevamento di cavalli | Video

  • Politica

    Marco Falcone è il nuovo commissario di Forza Italia a Catania

  • Cronaca

    Omicidio a Paternò, 78enne trovato morto in casa: fermata la figlia

  • Cronaca

    Aumentano i controlli di polizia nelle stazioni per Pasqua

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Estortore del clan Santapaola arrestato a Misterbianco

Torna su
CataniaToday è in caricamento