Intolleranza al lattosio: sintomi e rimedi

L'intolleranza al lattosio è una delle patologie più diffuse in Italia: ne soffre quasi il 50% della popolazione. Esistono però dei rimedi ad hoc

Tra le patologie più diffuse al giorno d'oggi (in Italia, secondo dati attualmente risalenti al 2010 ne potrebbe soffrire quasi il 50% della popolazione) rientra sicuramente l'intolleranza al lattosio, ossia l'incapacità di digerire lo zucchero lattosio a causa della mancata produzione da parte dell'organismo di uno specifico enzima, il lattasi.

L'assenza del lattasi non permette al lattosio di essere digerito ed il soggetto interessato quindi può soffrire di diarrea, flatulenza e crampi addominali. Quando si nasce i livelli di lattasi sono molto alti ma col passare del tempo la capacità di ingerire lattosio diminuisce sensibilmente. E capita spesso che mangiando cibi ricchi di lattosio (latte, yogurt, formaggi stagionati) si possono manifestare i sintomi della patologia.

Intolleranza al lattosio - Sintomi

- astenia

- coliche

- crampi, dolori e gonfiore addominale

- diarrea e flatulenza

- nausea

L'intolleranza, una volta manifestatisi i primi sintomi, viene diagnosticata tramite test medici ad hoc (breath test). E' però possibile provare per un periodo di 3-4 settimane una alimentazione senza lattosio: se successivamente i sintomi ricompaiono quando si mangiano nuovamente latte ed altri prodotti caseari, l'intolleranza è molto probabile. 

La terapia contro l'intolleranza al lattosio consiste in primo luogo nell'esclusione dalla propria dieta dei cibi che contengono lattosio (latte vaccino, latte di capra, latticini freschi, gelati, panna, dolci e biscotti che contengono latte). 

Bisogna prestare attenzione anche all'assunzione di insaccati, che spesso hanno il lattosio come additivo, ed anche ai cibi precotti, al pane in cassetta e ad alcuni farmaci. 

E' inoltre possibile poter assumere integratori di enzima lattasi: si possono acquistare senza prescrizione medica e devono essere assunti quando si stanno per mangiare prodotti che contengono lattosio in modo tale da poterli digerire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento