Acqua: quando berla per dimagrire

Bere acqua in momenti precisi della nostra giornata può contribuire a perdere peso: ecco quali sono

Alcuni studi hanno dimostrato che esistono precisi momenti della giornata nei quali bere acqua può aiutare a dimagrire. E' possibile quindi organizzare una agenda idratante per favorire la perdita di peso e combattere i gonfiori.

La prima acqua per dimagire deve essere bevuta non appena svegli, a digiuno e prima di fare colazione (lo fanno da sempre i Giapponesi ed è uno dei motivi per i quali hanno il minore tasso di obesità del mondo ed una aspettativa di vita più lunga).

Si tratta di una sorta di doccia intestinale: l'acqua, trovandoli vuoti, ripulisce con maggiore efficacia stomaco e colon e riduce la possibilità di formazione dei processi fermentativi che sono una delle cause della pancia gonfia.

Bisogna bere acqua anche mezz'ora prima di sedersi a tavola, sia a pranzo che a cena (circa 500 ml), ossia due bicchieri e mezzo. Uno studio effettuato dall'Università americana della Virginia ha infatti dimostrato che coloro che si sono sottoposti a questo comportamento hanno perso peso. Si arriverà all'ora del pasto con minor bisogno di cibo e darà la possibilità di ridurre le porzioni.

Ma occorre bere acqua anche nel corso della mattina e del pomeriggio, perlomeno un bicchiere. Bere tra un pasto e l'altro permette di ridurre la tentazione di fare uno spuntino o di bere una bibita dolce e zuccherata. Lo zucchero per essere digerito ha bisogno di altra acqua: in questo modo ci sarà un aumento della glicemia.

L'ultimo bicchiere di acqua, meglio sotto forma di tisana, va bevuto la sera un'ora prima di andare a letto: in questo modo il nostro organismo avrà l'idratazione giusta per sostenere il metabolismo notturno che deve smaltire tutte le tossine accumulate durante il giorno ed eliminare i grassi.

Nel momento in cui si svolge attività fisica la quantità di acqua necessaria giornalmente deve ovviamente essere aumentata di un paio di bicchieri, soprattutto nei mesi più caldi.

Acqua - Quale scegliere

Iposodica - A ridotto contenuto di sodio per coloro che soffrono di ritenzione idrica

Bicarbonata - Ha un livello di bicarbonato superiore a 600 mg/litro; ideale per coloro che hanno un girovita eccessivamente dilatato

Magnesiaca - Hanno un contenuto di magnesio superiore a 50 mg/litro; ideale per chi mangia per stress perchè questo minerale sostiene il metabolismo nei momenti di stress e riduce la fame

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

Torna su
CataniaToday è in caricamento