Camera per neonati: idee per l'arredamento

L'arrivo di un figlio comporta necessariamente che una delle stanze della casa debba essere adibita a cameretta: e ci sono degli elementi che non possono assolutamente mancare

Quando si è in attesa della nascita di un figlio la prima cosa alla quale si pensa è quella di dedicare una camera della casa al nascituro. Mobili, arredi ed accessori devono essere pensati per consentire al bambino di vivere in un ambiente sicuro, accogliente e pratico. 

Cosa è indispensabile

Culla o lettino - Nei primi mesi è possibile scegliere una culla, quando il bambino diventerà più grande sarà necessario un lettino. La prima può essere facilmente spostata, il secondo è più ingombrante. Motivo per il quale meglio posizionarli sotto la finestra. Non mettere mai il lettino vicino ad un termosifone o tra la porta e la finestra (evitare i colpi di calore o le correnti d'aria).

Fasciatoio - E' necessaria per cambiare i pannolini una base d'appoggio stabile. Esistono così diverse tipologie di fasciatoi: a parete se si ha poco spazio, con vaschetta per fare il bagnetto o con cassetti per avere il cambio a portata di mano.

Armadio o cassettiera - I bambini vanno cambiati spesso ma i loro vestiti non occupano tanto spazio. Motivo per il quale in un primo momento si può anche non optare necessariamente per un armadio ma scegliere una cassettiera dove tenere tutto il necessario.

Baby monitor - Per avere il neonato sempre sotto controllo quando si è in un'altra stanza è fondamentale il baby monitor: si può così sapere in diretta quando il bambino è sveglio o piange.

Poltrona o sedia a dondolo - Nei primi mesi di vita il bambino deve essere allattato dalla mamma. Per poter far sì che questa fase sia il più comoda e confortevole possibile si può optare per una poltrona o sedia a dondolo, quest'ultima perfetta anche per cercare di conciliare il sonno del bambino.

Stile della cameretta

Cameretta nordica - Arredi naturali in legno che danno senso di calore all'ambiente. Design minimal, colori chiari e materiali naturali.

Cameretta in stile marinaro - Pesci, richiami al mare o alla geografia. La stanza, oltre che coi classici mobili, può essere arricchita con bauli. I colori sono bianco, blu, legno scuro. Per creare l'atmosfera dei fondali si possono riempire le pareti con adesivi che richiamano gli animali.

Cameretta Montessori - Il bambino deve imparare ad essere autonomo in maniera precoce. Per questo motivo armadi, cassettiere e sedie devono essere a prova di bambino, ossia alla sua altezza per poter essere usati senza pericolo. I colori devono essere basici.

Cameretta shabby chic - Il look retrò può esesre ottenuto con tinte chiare come il bianco o il panna. Gli accessori e gli altri elementi d'arredo possono essere a strisce o a pois. Non devono mancare cuscini, tappeti dove farlo giocare e cornici con foto del bimbo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cameretta in stile jungle - Si possono usare stampe con foglie e motivi floreali, carta da parati coi personaggi della foresta, decorazioni in legno o con altri materiali naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: consigli per disinfettare casa

  • Insetti pericolosi: attenzione al 'ragno delle banane'

  • Cimice asiatica: rimedi per eliminarla

  • Peli di animali in casa: consigli per eliminarli

  • Blatte volanti: come eliminarle

Torna su
CataniaToday è in caricamento