Piante da giardino: come difenderle dagli insetti

Esistono tanti rimedi per poter evitare che i diversi tipi di insetti presenti in natura possano danneggiare le nostre piante da giardino o da terrazzo

Se da un lato, soprattutto nel periodo estivo, è molto bello e soddisfacente avere un giardino con piante e fiori colorati, dall'altro lato è necessario prestare grande attenzione quando la temperatura aumenta per evitare che possano seccare e soprattutto che possano essere danneggiati dagli insetti.

Per questo motivo occorre non solo innaffiarle regolarmente ma anche cercare di bloccare l'attacco degli insetti mediante l'utilizzo di prodotti ad hoc, siano di origine naturale o di origine chimica (necessari quando la presenza degli insetti è aggressiva).

Insetti - Tipologie dalle quali difendersi

Afidi - Agiscono in colonia, sono insetti verdi o neri che attaccano le foglie per farle ingiallire e cadere. Per poterli contrastare è consigliabile un infuso di aglio o cipolla.

Mosche bianche - Di colore bianco e con grandi ali. Aggrediscono principalmente pomodori e melanzane e causano alla pianta le stesse conseguenze degli afidi. Un prodotto consigliabile è l'olio di soia, a base di azadiractina.

Cimici - Sono insetti facilmente visibili e che emanano un forte odore. Sono capaci di aggredire la pianta sia nelle foglie che nei frutti provocando dei puntini giali. Per poterli neutralizzare utilizare insetticidi naturali a base di ortica, aglio e nicotina. Vanno spruzzati la mattina presto.

Acari - Simili ai ragini, di colore rosso o marrone, mangiano la linfa delle foglie e le parti più morbide della pianta. Sulla foglia formano delle piccole ragnatale e ne causano l'ingiallimento. Per prevenire la loro formazione è necessario concimare ed innaffiare le piante. Un rimedio per eliminari è l'utilizzo di due cucchiai di peperoncino di cayenna, qualche goccia di sapone di marsiglia, tutto diluito in mezzo litro d'acqua e poi spruzzato sulla pianta.

Cocciniglia - E' un insetto capace di poter colonizzare piante ornamentali, grasse, da giardino, da alberi da frutto. Comporta la formazione sulla foglia di una colorazione biancastra. Il prodotto ad hoc per eliminarla è l'olio bianco, da vaporizzare sulla foglia. Si possono utilizzare anch preparati a base di oli essenziali (olio di tè). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lepidotteri - Sono larve delle farfalle che si appoggiano sulle foglie o sui fusti. Si cibano del materiale vegetale della pianta e ne causano il deperimento. Vanno sempre eliminate manualmente, usando insetti antagonisti o insetticidi batterici come per esempio l'olio di neem.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bolletta della luce: come controllarne l'esattezza

  • Carne congelata e scongelata: la guida

  • Giardino o terrazzo piccolo? Come arredarlo

  • Lampade a risparmio energetico: quali scegliere

  • Più luce naturale in casa? Ecco come fare

Torna su
CataniaToday è in caricamento