Cambio di stagione: guida e suggerimenti

Anche quest'anno è arrivato il momento di svuotare il proprio armadio e ripopolarlo con gli indumenti che serviranno per la nuova stagione

Anche quest'anno è arrivato il momento, per tutti coloro che non sempre hanno lo spazio necessario per tenere tutti i loro vestiti in bella mostra, di effettuare il tanto temuto cambio di stagione

Normalmente quello che viene effettuato comporta il passaggio dal vestiario 'freddo' a quello 'caldo' o dal 'caldo' al 'freddo'. Più difficile di solito effettuare quello che comporta la conservazione dei capi invernali, che sono sempre più spessi ed ingombranti.

Cambio di stagione - Cosa serve 

- scatole di cartone, di plastica o di tessuto
- sacchi ben capienti
- sacchetti per abbigliamento di diverse dimensioni
- grucce nuove per sostituire quelle vecchie o rotte
- scala
- carta e penna (in modo da poter scrivere negli scatoli se si tratta di roba da buttare, regalare, aggiustare, in dubbio)
- vestiti comodi (non ciabatte) per evitare di cadere se dovete salire sopra la scala 
- stracci e detersivi per togliere la polvere
- ago e filo (nel caso in cui abbiate le capacità per poter aggiustare qualcosa che si è in parte rovinato) 

Cambio di stagione - Cosa fare 

- svuotare completamente l'armadio, riponendo i capi sul letto, ma in maniera ordinata
- togliere la polvere dall'armadio
- utilizzare (se necessario) un antitarme
- prendere in mano ogni singolo capo di abbigliamento e capire se serve ancora o meno (dividere quelli da tenere, da regalare, da buttare) 
- dopo aver selezionato quelli da riporre e quelli da regalare e/o buttare, sistemategli nei sacchetti e negli scatoli secondo l'ordine che vi sembra più congeniale (presumibilmente maglie con maglie, jeans con jeans, ecc. ecc.)
- prima di essere sistemati nei singoli sacchetti o nelle scatole è preferibile che gli indumenti vengano lavati
- una volta riempiti tutti i sacchetti e le scatole, riponeteli nella parte alta dell'armadio, nel vostro sgabuzzino o sotto il letto contenitore. 
- ripopolare l'armadio con tutti gli indumenti che effettivamente vi servono per la stagione che sta per arrivare 

Se avete fatto un buon lavoro in precedenza non sarà difficile sistemare il vostro armadio con gli indumenti per la stagione appena arrivata. 

Cambio di stagione - 5 errori da non commettere

- ridursi all'ultimo minuto (conviene farlo sempre tra metà aprile/inizio maggio e fine settembre/metà ottobre)
- voler tenere tutto
- piegare male i vestiti (in questo modo occupano più spazio e sono più difficilmente conservabili insieme ad altri)
- dimenticare le etichette sulle scatole
- utilizzare appendini e/o sacchetti e/o scatole non troppo ingombranti che possano togliere spazio o non entrare dove dovrebbero entrare 

Per quanto riguarda i vestiti che avete deciso di regalare agli amici o, ancor meglio, di destinare a chi ne ha maggiormente bisogno, ecco alcuni indirizzi utili.

Caritas Diocesiana Catania - Raccolta indumenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus facciata 2020: come funziona e come ottenerlo

  • Termosifoni: come pulirli e sbiancarli

  • Natale 2019: consigli per gli addobbi

  • Antifurto per tapparelle: guida ai modelli

  • Piante in inverno? Come costruire una serra fai-da-te

Torna su
CataniaToday è in caricamento