Muffa: come prevenirla, prodotti naturali per sconfiggerla

Nelle nostre case la muffa fa spesso capolino sui muri, in bagno, tra i libri: ecco alcuni accorgimenti per poterla prevenire e alcuni prodotti naturali da utilizzare per sconfiggerla

Sia i proprietari di casa che i semplici inquilini, con la fine dell'inverno e l'inizio della bella stagione, si trovano costretti a dover affrontare il problema della muffa.

La presenza della muffa in casa non è solamente un qualcosa di fastidioso dal punto di vista estetico ma rappresenta anche un pericolo per la nostra salute perchè capace di provocare allergie, problemi respiratori ed anche, nei casi più eclatanti, delle polmoniti croniche. 

Esistono due tipi di muffe, quella da risalita (la macchia compare nella parte bassa del muro e sale verso l'alto) e quella da ristagno (la troviamo negli angoli di un bagno, dietro gli armadi, in alcune zone delle pareti, delle tende, sui libri o su vestiti).

La prima è sicuramente la più complicata da eliminare perchè può dipendere, oltre che dallo stato in cui si trova l'immobile, anche dall'acqua presente nel sottosuolo o dalla presenza di una infiltrazione che ha creato crepe all'esterno dei muri. 

La muffa da ristagno invece può essere causata dal clima ma anche dalla scarsa ventilazione delle stanze (o anche dal bucato che abbiamo fatto asciugare dentro una stanza senza aria). 

Muffa - Alcuni accorgimenti da utilizzare

- arieggiare gli ambienti: aprire le finestre almeno 5 minuti al giorno, ancora di più in estate
- rendere gli ambienti luminosi: favorire la presenza di luce naturale, la muffa si forma negli spazi bui
- ridurre l'umidità: eivtare le infiltrazioni d'acqua, usare condizionatori o deumidificatori
- temperatura uniforme: evitare che ci siano sbalzi termici eccessivi tra esterno ed interno o tra stanze della stessa casa
- piante: aiutano a depurare l'ambiente ed a purificare l'aria. Se però ce ne sono troppe può aumentare l'umidità e quindi la muffa.
- utilizzare pittura antimuffa per pitturare le pareti della propria casa

Muffa - Prodotti naturali (se la causa non è infiltrazione d'acqua)

1. Aceto: passarlo sulle pareti, diluito con acqua, ogni 4 mesi

2. Bicarbonato di sodio: passarlo sulle pareti, sempre diluito con acqua

3. Sale grosso: posizionarlo dentro ogni stanza per fagli catturare l'umidità

4. Estratto di agrumi: alcune gocce di olio essenziale dentro 2 bicchieri di acqua che poi devono essere spruzzate sulla macchia. Ripassare con l'acqua dopo un paio di ore.

5. Borotalco: se la muffa si è attaccata sui libri è possibile cospargerli di borotalco per poterla rimuovere.

6. Bruciatore alla lavanda in bagno:  se si vuole agire subito sulla macchia presente sul muro è possibile diluire le gocce con alcool alimentare e spruzzarlo sulla macchia

7. Succo di limone e sale: la muffa può attaccarsi anche ai vestiti o alle tende. Se si tratta di vestiti utilizare un composto di limone e sale. Se invece riguarda la tappezzeria è possibile usare mezzo litro di alcool e mezza tazza di acqua. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Cucina: rimedi naturali contro gli insetti da dispensa

  • Cambio di stagione: guida e suggerimenti

  • Biomattone: casa green ed a risparmio energetico

  • Gatti in giardino? Ecco 5 piante non velenose

  • Manutenzione della caldaia: costi ed a chi rivolgersi

Torna su
CataniaToday è in caricamento