Casa: come eliminare la sabbia

Casa di città o casa al mare, è sempre bene seguire alcune particolari regole per poter rimuovere la sabbia dagli ambienti

Avere una casa al mare, per chi ama il tempo libero da passare in spiaggia sotto il sole, è qualcosa di veramente vantaggioso e comodo, a maggior ragione nel momento in cui l'appartamento è fornito di tutti i comfort.

Anche in questo caso però c'è sempre la necessità di mantenere l'ambiente pulito, soprattutto dalla sabbia.

Mobili - Per poter togliere la sabbia dai mobili occorre pulirli almeno una volta la settimana. Assicurarsi prima che la sabbia sia asciutta ed poi usare un panno morbido per evitare che i granelli possano graffiare le superfici. Meglio partire dalla parte alta dei mobili ed utilizzare una aspirapolvere.

Divani - Sbattere i cuscini per togliere quella in eccesso. Passare tra la struttura del divano e tra le pieghe l'aspirapolvere o meglio l'aspirabriciole per rimuovere ogni granello.

Pavimento - Il metodo migliore è sempre quello di usare aspirapolvere o robot, grazia ai quali si può arrivare in tutti gli angoli. Ma non sono da scartare nemmeno i lavapavimenti a vapore, in maniera tale da poter avere la casa anche disinfettata.

Esterno - Per eliminare la salsedine dalle ringhiere bisogna usare un panno umido. La presenza di incrostazioni comporterà invece la necessità di usare una paglietta di ferro immersa in acqua calda e sgrassatore. Lo stesso procedimento può essere posto in essere per quanto riguarda gli infissi, ma se sono in legno sarà meglio usare un detergente specifico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vetro, tavoli e sedie - Per quanto riguarda il vetro sarà necessaria una soluzione fatta di acqua tiepida, detersito per i piatti e limone. Passare prima la spugna e poi un panno umido. Se i tavoli e le sedie sono in plastica basterà lo sgrassatore e poi un panno umido per togliere lo sporco. Dovessero essere in legno prima rimuovere la polvere con panno umido, poi diluire il detergente per il legno dentro una bacinella d'acqua e pulire il tutto con una spugna morbida prima di passare per l'ultima volta un panno per asciugare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrocoltura in casa: cos'è e come funziona

  • Casa vacanze: come renderla appetibile e normativa

  • Domotica in giardino: irrigazione ed illuminazione

Torna su
CataniaToday è in caricamento