A Tremestieri arriva il grest estivo per cani e padroni

Ci sarà anche una piscina per gli ospiti a quattro zampe

Il sindaco di Tremestieri Santi Rando ha presentato il programma del ‘Tremestieri Grest for dogs’, una gita nei parchi comunali dove i cani, suddivisi per piccoli gruppi, saranno liberi di giocare e correre in aree non recintate sotto l’occhio vigile degli educatori. Assieme al primo cittadino, gli assessori Marcello Testa, Michelangelo Costantino e Fabrizio Furnari, Evelyn Garofalo, il presidente del consiglio comunale Ferdinando Smecca con le consigliere Nerina Tomaselli e Maria Cristina Bordonaro.

"Saranno organizzati giochi per gli animali - ha detto il sindaco - per potenziare le loro peculiarità come l’olfatto, migliorare l’attività socio collaborativa e tante altre novità. Tra gli altri servizi proposti ci sono la consulenza ai padroni e la formazione degli amici a quattro zampe. La manifestazione nasce come momento ludico e di socializzazione per gli amici a quattro zampe e per tutti coloro i quali amano gli animali. Inoltre, il progetto prevede 4 incontri durante i quali si parlerà del rapporto cane-padrone, cane-bambino, cane-cane e in particolare dell’educazione/rieducazione sia del cucciolo che del cane adulto, grazie al contributo di professionisti veterinari, rieducatori, addestratori, pedagogisti. Quindi vorrei augurare buon lavoro agli organizzatori che hanno reso possibile questo altro servizio ai cittadini".

"Gli incontri - ha aggiunto Maria Cristina Bordonaro consigliera comunale e presidente della Consulta per i diritti degli animali - serviranno a sensibilizzare i cittadini al fenomeno del randagismo tramite divulgazione delle norme riguardanti il soccorso/recupero di randagi sul territorio, ma anche per incentivare le adozioni e la microchippatura, ospitando i banchetti d’adozione e offrendo gratuitamente il servizio. E ancora, una novità del Grest sarà la piscina per i nostri amici a quattro zampe".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento