A tutta velocità su un'auto rubata, fugge dalla polizia e investe mezzo in sosta

L'uomo è stato fermato e arrestato dagli agenti, si tratta di un pluripregiudicato

Con un'auto rubata percorreva a folle velocità Corso dei Martiri. E' stato notato e inseguito dalla polizia, dalla quale ha cercato di fuggire scontrandosi con un mezzo in sosta e ferendo un ragazzo. Poi ha cercato la fuga a piedi ma è stato arrestato.

Questa la tumultuosa notte di un pluripregiudicato catanese, Giuseppe Privitera, di 30 anni già noto alle forze dell'ordine e adesso ai domiciliari accusato di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

I fatti sono avvenuti intorno alle 4,30 del mattino quanto Privitera, a bordo di un'Alfa Mito, risultata rubata qualche giorno prima, stava percorrendo Corso dei Martiri ad alta velocità con accanto un'altra vettura.

Per fuggire dalla polizia che lo ha inseguito a sirene spiegate ha perso il controllo del mezzo e si è scontrato, in via Domenico Tempio, con un veicolo in sosta nel quale si trovava un ragazzo che, a causa dell’urto, ha riportato lievi ferite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi la fuga a piedi durata poco. Adesso l'uomo si trova ai domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento