Aci Bonaccorsi, perseguita la ex moglie nonostante il divieto di avvicinamento

Lo stalker, mentre i suoi familiari riconsegnavano il figlio minore alla ex, si è fatto trovare sul posto accanendosi verbalmente contro la donna e seguendola addirittura in macchina da Pedara fino ad Aci Bonaccorsi, dove la donna impaurita si è rivolta al 112

I carabinieri di Pedara hanno arrestato in flagranza un 29enne per atti persecutori. L’uomo nell’ottobre scorso, a causa di una serie ininterrotta di vessazioni poste in essere nei confronti della ex moglie, una donna di  24 anni, era stato il destinatario di una ordinanza del Tribunale di Catania che gli imponeva  il “divieto di avvicinamento alla distanza di 100 metri  dall’ex coniuge”.

Lo stalker, ieri pomeriggio, mentre i suoi familiari riconsegnavano il figlio minore alla ex moglie, si è fatto trovare sul posto accanendosi verbalmente contro la donna e seguendola addirittura in macchina da Pedara fino ad Aci Bonaccorsi dove la donna impaurita si è rivolta al 112.

La centrale operativa ha indirizzato immediatamente in zona una pattuglia della locale Stazione che giunta sul luogo indicato dalla vittima ha sorpreso il giovane mentre, imperterrito, inveiva contro la poveretta. 

I militari, constatando la piena violazione dell’ordinanza, hanno arrestato lo stalker trattenendolo in camera di sicurezza in attesa del rito per direttissima che si terrà dinanzi il Tribunale di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

  • Squadra mobile smantella piazza di spaccio a San Giovanni Galermo

Torna su
CataniaToday è in caricamento