Comune di Aci Castello, M5S: "Persi 187 mila euro della Regione"

Secondo la deputata Angela Foti e il consigliere comunale Antonio Bonaccorso il finanziamento regionale è stato revocato solo per un inadempimento comunale che ora "creerà un nuovo debito fuori bilancio"

"Lascia basiti l'incapacità della giunta comunale di Aci Castello che è riuscita a farsi revocare un finanziamento da 187 mila euro dalla Regione e per restituirlo sarà costretta ad indebitarsi, creando un nuovo debito fuori bilancio". Lo affermano, in una nota congiunta, la deputata regionale del M5s Angela Foti e il consigliere comunale del M5s di Aci Castello Antonio Bonaccorso, che ha presentato un'interrogazione comunale nella quale chiede una relazione dettagliata sulla vicenda.

Secondo la ricostruzione del M5s, l'Ente "a dicembre 2014 si era aggiudicato un finanziamento da 288.366,22 euro presentando un progetto che prevedeva che il Comune 'nell'ambito del piano di manutenzione e di monitoraggio avrebbe dovuto ogni sei mesi presentare una relazione al dipartimento regionale Territorio e Ambiente sull'evoluzione delle opere per almeno 3 anni dalla data del collaudo finale'. A gennaio scorso, aggiungono i due esponenti del M5s, "l'assessorato regionale Territorio ha avviato un procedimento di revoca del finanziamento, che si era aggiudicato l'ente locale per attività di prevenzione dei fenomeni di desertificazione, a causa di un inadempimento da imputare solo ed esclusivamente al Comune".

"Se la gente del Sud ha deciso di votare in blocco il M5s, con punte che sfiorano 50% in Sicilia - chiosano i due esponenti dei Movimento - è perché i cittadini sono stanchi dell'approssimazione al potere, come vicende come queste dimostrano".

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo aver mangiato: verità sul falso mito

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Piazza Duomo, uomo salvato dai soccorritori della Misericordia: "Grazie ragazzi"

  • Risparmiare sulla bolletta della luce: alcuni consigli

I più letti della settimana

  • Ritrovato lo studente Peppe Cannata, si trovava a Modica

  • Si cerca Peppe Cannata, studente di Giurisprudenza: l'appello degli amici

  • Sezione "catturandi", eseguiti 9 ordini di carcerazione

  • Parrucchieri abusivi percepivano reddito di cittadinanza: indagati due coniugi

  • Furti d'auto, utilizzavano furgone con braccio idraulico: 4 arresti

  • Torna il maltempo, allerta meteo 'gialla' su Catania: allagamenti a Riposto

Torna su
CataniaToday è in caricamento