Aci Castello, rubano oltre 200 chili di limoni: arrestati due fratelli

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre i due sono stati relegati agli arresti domiciliari

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato due incensurati catanesi di 20 e 24 anni ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. I due fratelli, ieri sera, dopo aver divelto parte della recinzione posta a protezione dell’agrumeto, sono penetrati all’interno asportando oltre 200 kg di limoni.

Al momento di caricare la refurtiva in auto, si sono trovati davanti la pattuglia dell’arma la quale, insospettita per quella macchina lasciata a quell’ora sul ciglio della strada. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario mentre gli arrestati attenderanno la direttissima agli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Car sharing, a Catania e Palermo arrivano le auto di "Io Guido"

  • Cronaca

    Caporalato, sfruttamento e truffe all'Inps: la Dia confisca 10 milioni a un imprenditore

  • Cronaca

    Catturato il detenuto evaso, l'uomo si trovava a Palagonia

  • Cronaca

    Continua l'emorragia in Forza Italia, lasciano Arcidiacono e Sangiorgio

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all’università di Catania: “Finalmente giustizia è fatta”

Torna su
CataniaToday è in caricamento