Aci Castello tra i primi 10 comuni siciliani per percentuale di raccolta differenziata

La soddisfazione di Drago: "Risultato straordinario, grazie a sinergia tra amministrazione, operatori e cittadini. Puntiamo a fare di più"

Ad un anno esatto di distanza dall'avvio nel territorio comunale del progetto #Acicastellodifferenzia, il recente report fornito dall'ufficio regionale speciale per la raccolta differenziata in Sicilia premia Aci Castello come il primo tra i centri con popolazione superiore ai 10 mila abitanti e tra i primi 10 comuni, su 390, per percentuale di raccolta differenziata ottenuta, con picchi nel 2017 del 76,5%.

Una notizia accolta con grande soddisfazione nel comune marinaro, come afferma il sindaco Filippo Drago: "Si tratta di un risultato soddisfacente che è andato ampiamente oltre le nostre previsioni iniziali. Arrivare in un solo anno a percentuali così alte è motivo di orgoglio, ma anche di grande responsabilità perchè adesso siamo chiamati a fare di più e meglio, soprattutto in termini di qualità e di lotta nei confronti di quella ormai ridotta sacca di resistenza ed inciviltà che continua purtroppo a minare il decoro urbano. Quanto ottenuto è, comunque, senza dubbio il prodotto della sinergia che si è nel tempo instaurata tra l'amministrazione comunale, i cittadini e gli operatori e, per questo, voglio ringraziare tutti coloro che ci stanno mettendo cuore e senso di appartenenza in questa battaglia di civiltà."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Ferlito, il figlio del boss "perdente" e la 'Ndrangheta: "Il porto di Catania non è buono"

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Estorsione al titolare di un camion dei panini: cinque arrestati

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse ad Acireale

Torna su
CataniaToday è in caricamento