Aci Sant'Antonio: scoperto distributore abusivo di gasolio

Il gasolio agevolato, destinato in realtà alla trazione delle macchine agricole, era stato nascosto all'interno di contenitori per il trasporto del succo d'arancia. Il risparmio calcolato su ogni pieno era di circa 40 euro

La Finanza ha scoperto un distributore abusivo di carburante agricolo agevolato nei pressi di Aci Sant’Antonio. Il deposito si trovava in aperta campagna, lontano da occhi indiscreti, dove gli indagati si erano perfettamente organizzati, tanto da aver creato un vero e proprio distributore, con serbatoi rudimentali e pompe artigianali.

Al momento dell’irruzione, i finanzieri hanno trovato una lunga fila di clienti in coda per il conveniente pieno di carburante. Il gasolio agevolato, destinato in realtà alla trazione delle macchine agricole, era stato nascosto all’interno di contenitori per il trasporto del succo d’arancia. Il risparmio calcolato su ogni pieno era di circa 40 euro.

Nell’ultimo anno l’aumento “esagerato” del costo del carburante ha portato le Fiamme Gialle ad un controllo maggiore dei distributori al fine di tutelare i consumatori dalle frodi, come il controllo del rispetto delle norme in materia di esposizione dei prezzi, la verifica dei suggelli apposti dall’ufficio metrico della camera di commercio, il riscontro della corrispondenza tra i quantitativi indicati dalle colonnine dei distributori e quello effettivamente erogato all’automobilista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello di Aci Sant'Antonio è il secondo colpo messo a segno in meno di un anno dai finanzieri del comando provinciale di Catania che, nel luglio scorso, avevano individuato un analogo distributore nei pressi di Mirabella Imbaccari, dove erano stati sequestrati quindicimila litri di gasolio agricolo. A conclusione delle attività sono stati sequestrati 2.500 litri di prodotto petrolifero ad uso agricolo, un’autovettura adibita al trasporto del gasolio e sono stati denunciati i due gestori dell’impianto abusivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento