Aci Castello e Aci Trezza "unite" da una passerella pedonale

Aci Castello e Aci Trezza, per il periodo invernale, saranno collegati da una passerella percorribile solo a piedi. Il progetto, pronto dal 2010, aspettava l'ok definitivo della Regione

Aci Castello e Aci Trezza dal primo novembre saranno “unite” da una passerella pedonale. Il tratto, percorribile esclusivamente a piedi, sarà attivato ogni anno dai primi di novembre fino alla fine di aprile.  

Un passo importante che i cittadini del paese aspettano ormai da anni. Nel 2010, infatti, è stato organizzato un referendum consultivo ad hoc e la passerella pedonale ha stravinto: ben il 93,6% di voti favorevoli. Purtroppo la burocrazia ha bloccato ogni progetto e lavoro. Oggi, invece, l’Assessorato regionale Territorio e Ambiente ha dato il suo ok all'unione delle tratte.

A essere costruito sarà, quindi, un passaggio stagionale: lo allestirà la società "Ulivi srl" che gestisce il Lido dei Ciclopi. Da parte della Regione, infatti, è arrivata l'autorizzazione all'ampliamento della concessione demaniale.

Il progetto esiste già ed è stato presentato alle autorità. L'idea, secondo il sindaco Filippo Drago, è quella di realizzare in futuro un collegamento stabile, non solo invernale. A chiederlo, la scorsa estate, è stato anche il movimento #Salvaciclisti di Catania, che ha organizzato un sopralluogo sui generis per raggiungere Aci Trezza dal Lungomare Scardamiano.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento