Acicastello e raccolta rifiuti solidi urbani, verbale negativo dei sindacati dopo il cambio appalto

"Nella lista, lavoratori diversi da quelli dichiarati al momento del passaggio di appalto"

foto Gazzettino online

Nel cantiere Agesp per la raccolta dei rifiuti solidi urbani di Aci Castello, i sindacati hanno rilevato parecchie discordanze nel passaggio di appalto a danno dei lavoratori. E per questo, dopo le ripetute assenze dell'azienda che avrebbe invece dovuto chiarire la vicenda, i rappresentanti sindacali Alfio Leonardi e Massimo Bonaccorso della FP Cgil, Santo Gangemi di UGL Igiene ambientale, Carmelo Condorelli Fiadel, ieri hanno chiuso un verbale negativo al Centro per l'impiego. Il prossimo passo, asseriscono, sarà agire su altri livelli, non escludendo quello legale.

Si riscalda ancora una volta il clima nell'ambito della raccolta dei rifiuti ad Acicastello; dopo il caso dei mesi scorsi, che ha visto protagonista un rappresentante della Cgil invalido civile oggetto di preavviso di licenziamento, stavolta l'attenzione è concentrata sulla lista dei lavoratori consegnata dall'azienda; lista che prevede lavoratori diversi da quelli dichiarati al momento del passaggio di appalto, così come previsto dall'articolo 6 che tutela i dipendenti nella successione delle gare.

Secondo Fp Cgil, Ugl e Fiadel, alcuni sarebbero rimasti a casa a vantaggio di altri che sarebbero subentrati a sorpresa nella lista. Non sarebbero inoltre stati considerati due casi di lavoratori licenziati. Agesp, azienda trapanese che si occupa di igiene ambientale e che opera da molti anni (dal 2005 al 2017 in regime di proroga, mentre solo da poco ha vinto il nuovo appalto) nel cantiere di Acicastello, come si legge nel verbale negativo, "non si é presentata a fronte dei gravi problemi prospettati e già evidenziati il 19 aprile 2017".

L'azienda non ha partecipato ad entrambi gli incontri (preannunciando telefonicamente la sua assenza) che invece avrebbero potuto essere chiarificatori per le parti e utili alla risoluzione del caso. Assente anche il Comune di Acicastello.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento