Capomulini, non rispetta precedenza stradale: un uomo le brucia l'auto

I passanti e i negozianti hanno assistito alla scena e hanno spento con un estintore l'auto in fiamme. L'azione sarebbe stata compiuta in segno di ritorsione, per un dissidio avuto giorni prima e finito in minacce

Ennesimo litigio, stavolta dal risvolto insolito. Protagonista un pregiudicato di 39 anni, D.P., arrestato in flagranza di reato dai militari di Acireale. L'uomo è accusato di aver incendiato, nella contrada marinara di Capomulini ad Acireale, l'auto di una donna di 45 anni. L'uomo è stato riconosciuto da alcuni passanti e dai negozianti che hanno assistito alla scena che hanno spento con un estintore l’auto in fiamme.

Motivo del gesto? L'azione sarebbe stata compiuta in segno di ritorsione per un alterco avuto con la vittima alcuni giorni prima, riconducibile ad un dissidio per una mancata precedenza stradale, al quale erano seguiti insulti e minacce tra i due.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri giunti sul posto hanno avviato i primi accertamenti identificando in poco tempo il responsabile dell’insano gesto. D.P. è stato messo ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento