Acquista pellet sul web, ma la merce non arriva: denunciato truffatore seriale

La vittima, una commerciante di Randazzo, si è rivolta ai carabinieri che hanno rintracciato l'uomo, un napoletano di 35 anni

Sono stati i carabinieri di Randazzo a smascherare e denunciare un napoletano di 35 anni, già gravato da precedenti penali specifici, ritenuto responsabile di truffa. Utilizzando un sito web creato ad arte per attrarre le vittime, proponeva la vendita di pellet a prezzi estremamente vantaggiosi. A cadere nella rete del raggirante una giovane commerciante di Randazzo la quale, utilizzando il numero telefonico indicato sull’annuncio on line, si era messo in contatto con l’uomo che, dopo una breve contrattazione, le indicava il numero di conto corrente dove avrebbe dovuto versare la metà della somma pattuita per la compravendita della merce. Bonifico di 2.200 euro effettuato, denaro sparito, merce mai consegnata. Alla poveretta non è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri i quali, acquisita la denuncia, si sono messi al lavoro ricostruendo in maniera certosina la vicenda scoprendo il falso sito, il titolare del conto corrente, acceso presso un istituto di credito in Bulgaria, nonché una serie di utenze cellulari utilizzate dal truffatore per fasi contattare dalla vittima di turno.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Gelato: i gusti che fanno ingrassare meno

  • Smartphone Huawei: cosa cambia dal 19 agosto

I più letti della settimana

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

  • Incidente sulla A19, coinvolta una moto: interviene elisoccorso

Torna su
CataniaToday è in caricamento