Era ricercato dopo un blitz antidroga: pregiudicato arrestato a Fontanarossa

Era sfuggito all'operazione "Effetto Domino" che aveva stroncato un vasto traffico di stupefacenti da Catania ad Enna, ma è stato arrestato mentre rientrava dall'Inghilterra

Giuseppe Mangione, 48 anni, di Leonforte, era sfuggito al blitz antidroga dell'operazione "Effetto Domino" dello scorso 10 novembre, ma è stato arrestato all'aeroporto di Catania, mentre faceva rientro dall'Inghilterra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stroncato traffico di droga da Catania a Enna: cinque arrestati

La polizia ha fatto scattare le manette ai polsi dell'uomo in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Enna ,su richiesta della Procura, a conclusione di una complessa attività investigativa, coordinata dal Pm Francesco Augusto Rio, e già eseguita a carico di altre cinque persone, accusate, insieme all'uomo,  di gestire un vasto traffico di droga tra Catania ed Enna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento