Aggressione agli operatori del 118, solidarietà della Uil Fpl

"Gli Autisti/Soccorritori sono la prima linea dell'emergenza–urgenza, di conseguenza capita non di rado, che si trovino ad affrontare situazioni e/o eventi che possono mettere in pericolo la propria incolumità2, dichiara il sindacato

I responsabili provinciali Uil Fpl di Catania, Salvatore Foti e Fabio Intelisano, con il segretario territoriale Stefano Passarello, esprimono solidarietà agli autisti/soccorritori che durante l'espletamento del servizio sono stati aggrediti fisicamente, rendendo necessarie le cure ospedaliere, da colui che avrebbero dovuto soccorrere. "Siamo consapevoli dei numerosi rischi a cui gli Autisti/Soccorritori sono continuamente esposti e del gran lavoro che incessantemente svolgono con grande professionalità. Gli Autisti/Soccorritori sono la prima linea dell'emergenza–urgenza, di conseguenza capita non di rado, che si trovino ad affrontare situazioni e/o eventi che possono mettere in pericolo la propria incolumità. L'episodio accaduto ai 2 dipendenti Seus ScpA ne è purtroppo, un chiaro esempio", scrive il sindacato.

"Gli Autisti/Soccorritori vanno garantiti e tutelati nel migliore dei modi e la scrivente O.S. auspica che quanto accaduto non passi come un fatto di secondaria importanza o ancor peggio etichettato come “episodio normale”. La UIL FPL Catania si impegnerà ancor più, affinché tutti comprendano che gli Autisti/Soccorritori sono professionisti e parte integrante del Sistema Sanitario ai quali va riconosciuto e difeso l'operato. Ogni forma di violenza e/o non rispetto sarà da Noi condannato", conclude la nota.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nell'ospedale di Acireale, intervento dei vigili del fuoco

  • Cronaca

    "Se non mi dai 30 euro ti rompo tutto", così minacciava la madre per comprare la droga

  • Cronaca

    Con un trapianto salva la vita alla sorellina: "Un gesto d'amore che le terrà legate per sempre"

  • Cronaca

    Insulti su Facebook, imputazione coatta per Giarrusso

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • La sicurezza alla Ecs Dogana: Andrea Zeta “il saggio” e il “crollo” del fratello Rosario

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Paura in una scuola di Gravina ma era un inseguimento dei carabinieri

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

Torna su
CataniaToday è in caricamento