Ai domiciliari per droga: gli bussano i carabinieri e trovano coca per 10 mila euro

Grazie al fiuto del pastore tedesco Zero gli uomini dell'arma hanno ritrovato la sostanza stupefacente

Si trovava ai domiciliari per spaccio ma continuava ad avere droga. I carabinieri di Acireale, coadiuvati dal nucleo cinofili di Nicolosi, hanno arrestato il 45enne Orazio Sardo di Aci Catena con l'accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Con la scusa di un normale controllo i militari hanno bussato alla porta dell’uomo che, prima di aprire, avendo in casa due buste contenenti della cocaina, ha pensato bene di uscire fuori al terrazzo di casa e gettarle dentro la grondaia.

IMG-20190520-WA0007-2


Ma il pusher non aveva fatto i conti con il del pastore tedesco “Zero” che ha fiutato la traccia dello stupefacente guidando i carabinieri fino alla grondaia. A quel punto ai militari è bastato far scorrere dell’acqua all’interno della grondaia per vedere materializzare le buste con la cocaina. La droga, circa 100 grammi di cocaina pura (valore al dettaglio di circa 10.000 euro), è stata sequestrata, mentre l’arrestato, assolte le formalità di rito, si trova a piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento