Al Pigno un meccanico con un arsenale nascosto in una mansarda

L'uomo è finito in manette. Diverse le pistole rubate e le munizioni ritrovate dai militari dell'Arma

Un meccanico 55enne, con un arsenale nascosto in mansarda, è stato arrestato dai carabinieri della squadra Lupi. L'uomo si chiama Alfonso Sparti e dovrà rispondere di detenzione illegale di munizionamento da guerra, di arma clandestina, di armi comuni da sparo e munizionamento, nonché di ricettazione.

IMG-20200122-WA0001-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell'Arma lo avevano tenuto sott'occhio per i suoi trascorsi criminali e al rientro in casa del meccanico hanno effettuato una perquisizione, evitando così che l'uomo potesse nascondere qualcosa. Una volta arrivata in una mansarda si è presentata ai carabinieri una vera e propria santabarbara: una pistola Browning calibro 7,65, rubata nell’aprile del 2014 a Fiumefreddo  di   Sicilia,  una  Beretta   calibro  22  rubata  nel  luglio  del   1995  a  Gela, una semiautomatica Grand Power K100 calibro 9x21 con matricola abrasa, nonché 7 cartucce calibro 9x21 e ben 57 di calibro 7,62, utilizzabili per il famigerato mitra Kalashnikov. L’arrestato è stato portato nel carcere catanese di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento