Albanesi con un casolare pieno di droga e soldi, arrestati

A scovarli i carabinieri con l'aiuto di due cani del nucleo cinofili di Nicolosi

I militari della compagnia di Caltagirone li tenevano sott'occhio da tempo. E così per due albanesi Sulcaj Fatjon, 32 anni e Hasanaj Arjon di 25 sono scattati gli arresti.

Entrambi infatti commerciavano droga che nascondevano nei pressi della loro abitazione, sostanze che poi spacciavano nel centro della cittadina del calatino. Due Carabinieri hanno sorvegliato a distanza il casolare ove i due albanesi vivevano e, al momento giusto, hanno allertato i loro colleghi con i quali hanno provveduto alla perquisizione dell’abitazione.

Sfortunamente per i due albanesi vi è stato ’apporto fornito da due carabinieri particolari: “Zero e Athos” due quattrozampe dal fiuto infallibile del Nucleo Cinofili di Nicolosi. Nel corso della perquisizione, estesa anche al giardino ed alle autovetture, sono stati rinvenuti e sequestrati 3 grammi di cocaina, 7 di marijuana e 215 di ketamina, un bilancino di precisione e materiale occorrente per il confezionamento delle singole dosi, nonché quasi 7 mila in banconote provento dello spaccio.
Entrambi gli albanesi sono stati arrestati, in particolare Sulcaj è stato condotto nel carcere di Caltagirone mentre il complice è agli arresti domiciliari.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento