Allarme carbonchio ematico: morte 15 mucche tra Bronte e Randazzo

Il sindaco di Randazzo Michele Mangione a causa dell'epidemia ha emesso un'ordinanza che ha definito infette le contrade a nord e nord ovest della statale 116 fino al confine con Tortorici, Floresta e Santa Domenica Vittoria

Allarme carbonchio ematico sui Nebrodi. Giorni fa tra Bronte e Randazzo 15 esemplari di bovini sono morti a causa del batterio "Bacillus anthracis", conosciuto anche come antrace, che colpisce il bestiame e può infettare anche l'uomo. Il contagio però, in quest'ultimo caso, può avvenire solo se eventuali ferite di una persona entrano in contatto con la carcassa dell'animale morto o con le spore che si generano nelle vicinanze.

 Dopo il decesso delle mucche il sindaco di Randazzo Michele Mangione ha deciso di emettere un'ordinanza per indicare le zone infette dall'antrace e suggerire quali provvedimenti adottare. 

Le aree segnalate come pericolose sono le contrade a nord e nord ovest della strada statale 116 fino al confine con Floresta, Tortorici e Santa Domenica Vittoria, ma anche la porzione di territorio a nord e nord ovest del fiume Alcantara e la statale 120 fino a Bronte.

Tra le indicazioni date dal Sindaco emerge il divieto di utilizzare latte di animali malati o sospetti e il consiglio di contenere animali domestici, come cani, gatti e animali da cortile. Nessun rischio invece per il consumo di carne bovina, che se colpita dal batterio diventa subito nera e quindi facilmente riconoscibile.

Schermata 2016-10-17 alle 09.25.59-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Controlli nei locali ad Aci Bonaccorsi e Battiati: trovati alimenti non genuini

    • Cronaca

      Emergenza traffico a San Nullo, la proposta di un nuovo piano per la viabilità

    • Cronaca

      Incidente stradale al Lungomare, donna investita da una moto mentre attraversa la strada

    • Cronaca

      Violentata per anni, lo fa arrestare con l'aiuto delle "Iene": in manette 74enne

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale in Tangenziale, scontro tra tre auto all'altezza di Paternò-Misterbianco

    • Pasticceria evade il fisco per 750 mila euro: 5 lavoratori in nero

    • Rapinavano le ville, presa pericolosa “banda” di pregiudicati

    • Svaligiano "Coin” e “Oviesse”: arrestate due taccheggiatrici

    • La compagnia aerea Klm "sbarca" a Catania, già venduti 11mila biglietti

    • "Paga o postiamo i tuoi video hard": 2 arresti, uno è minorenne

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento