Allarme carbonchio ematico: morte 15 mucche tra Bronte e Randazzo

Il sindaco di Randazzo Michele Mangione a causa dell'epidemia ha emesso un'ordinanza che ha definito infette le contrade a nord e nord ovest della statale 116 fino al confine con Tortorici, Floresta e Santa Domenica Vittoria

Allarme carbonchio ematico sui Nebrodi. Giorni fa tra Bronte e Randazzo 15 esemplari di bovini sono morti a causa del batterio "Bacillus anthracis", conosciuto anche come antrace, che colpisce il bestiame e può infettare anche l'uomo. Il contagio però, in quest'ultimo caso, può avvenire solo se eventuali ferite di una persona entrano in contatto con la carcassa dell'animale morto o con le spore che si generano nelle vicinanze.

 Dopo il decesso delle mucche il sindaco di Randazzo Michele Mangione ha deciso di emettere un'ordinanza per indicare le zone infette dall'antrace e suggerire quali provvedimenti adottare. 

Le aree segnalate come pericolose sono le contrade a nord e nord ovest della strada statale 116 fino al confine con Floresta, Tortorici e Santa Domenica Vittoria, ma anche la porzione di territorio a nord e nord ovest del fiume Alcantara e la statale 120 fino a Bronte.

Tra le indicazioni date dal Sindaco emerge il divieto di utilizzare latte di animali malati o sospetti e il consiglio di contenere animali domestici, come cani, gatti e animali da cortile. Nessun rischio invece per il consumo di carne bovina, che se colpita dal batterio diventa subito nera e quindi facilmente riconoscibile.

Schermata 2016-10-17 alle 09.25.59-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Mascali, ragazzo di 16 anni arrestato con 18 chili di droga in giardino

    • Cronaca

      Nuovi sequestri di merce contraffatta in varie parti della città

    • Cronaca

      Clan Ercolano, inchiesta "Brotherhood":due arresti per estorsione

    • Cronaca

      Sequestro di cocaina e marijuana in via Ustica e via Capo Passero

    I più letti della settimana

    • Controllati due bar di Tremestieri Etneo e Nicolosi, trovati anche escrementi di topo

    • Spari davanti alla discoteca Ecs Dogana, questura sospende licenza per 15 giorni

    • Pubblica su “Subito.it” una vespa rubata: rintracciato ed arrestato a Scordia

    • Non si fermano all'alt e tentano di investire un carabiniere, arrestati due giovani

    • Risolto l'omicidio dell'imprenditore Fortunato Caponnetto: 4 in manette

    • Pacco con una bomba bloccato in aeroporto: era diretto negli Usa

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento