Amt, gli autisti senza stipendio proclamano un nuovo sciopero

La Fast Confsal chiede al Sindaco, come e quando intende risolvere la questione degli stipendi del personale

Ancora senza stipendio i lavoratori dell’Amt, partecipata del Comune di Catania. "L’impegno era quello - spiega Giuseppe Cottone, responsabile della Fast Confsal - che al massimo giorno 11 Febbraio sarebbero state corrisposte le retribuzioni spettanti: 50 per cento del mese di dicembre 2018 e lo stipendio del mese di gennaio 2019. Abbiamo sospeso tutte le iniziative da intraprendere, dopo lo sciopero di 4 ore, effettuato giorno 31 gennaio 2019, e ci siamo fermati. A questo punto la Fast Confsal chiede al Sindaco, come e quando intende risolvere la questione degli stipendi del personale della partecipata e come pensa di programmare il futuro di un'azienda al collasso, della quale ha l'obbligo morale nonché istituzionale di garantire la continuità e che oggi a causa dello stress psicologico a cui sono sottoposti I dipendenti di Amt, non è assicurata". Si annuncia una seconda battuta di sciopero con l'astensione di 8 ore dal servizio da parte dei lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

  • Svaligiano casa dei futuri sposi: denunciati i vicini

Torna su
CataniaToday è in caricamento