Aperto il ponte Primosole dopo tre anni di lavori e 23 milioni di euro

Dopo tre anni di lavoro e una spesa di 23 milioni di euro ha riaperto al traffico il nuovo ponte Primosole sul fiume Simeto. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, l'arcivescovo Salvatore Gristina e il condirettore tecnico dell'Anas

Dopo tre anni ha riaperto al traffico il nuovo ponte Primosole sul fiume Simeto. La struttura è stata realizzata in circa tre anni, è lunga oltre 1.150 metri e ha richiesto un investimento di 23 milioni di euro.

Il ponte, che risponde ai più severi standard di sicurezza, è suddiviso in 10 campate, con uno sviluppo di 676,5 metri lineari.

L'amministratore dell'Anas Pietro Ciucci ha affermato che "grazie al nuovo ponte, ricostruito dall'Anas in tempi record, viene ripristina la viabilità lungo la Strada Statale 114, che rappresenta un'arteria fondamentale per il traffico turistico e commerciale della zona perché consente il collegamento diretto tra Catania e Siracusa, congiungendo la fondamentale Tangenziale di Catania con la rotatoria di innesto per Siracusa".

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli,  l'arcivescovo metropolita Salvatore Gristina e il condirettore tecnico dell'Anas Gavino Coratza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • In arrivo oltre duecento assunzioni all'aeroporto di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento