Aperto il ponte Primosole dopo tre anni di lavori e 23 milioni di euro

Dopo tre anni di lavoro e una spesa di 23 milioni di euro ha riaperto al traffico il nuovo ponte Primosole sul fiume Simeto. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, l'arcivescovo Salvatore Gristina e il condirettore tecnico dell'Anas

Dopo tre anni ha riaperto al traffico il nuovo ponte Primosole sul fiume Simeto. La struttura è stata realizzata in circa tre anni, è lunga oltre 1.150 metri e ha richiesto un investimento di 23 milioni di euro.

Il ponte, che risponde ai più severi standard di sicurezza, è suddiviso in 10 campate, con uno sviluppo di 676,5 metri lineari.

L'amministratore dell'Anas Pietro Ciucci ha affermato che "grazie al nuovo ponte, ricostruito dall'Anas in tempi record, viene ripristina la viabilità lungo la Strada Statale 114, che rappresenta un'arteria fondamentale per il traffico turistico e commerciale della zona perché consente il collegamento diretto tra Catania e Siracusa, congiungendo la fondamentale Tangenziale di Catania con la rotatoria di innesto per Siracusa".

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli,  l'arcivescovo metropolita Salvatore Gristina e il condirettore tecnico dell'Anas Gavino Coratza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

  • Evade dai domiciliari per andare in discoteca, arrestato 54enne

Torna su
CataniaToday è in caricamento