Appalto pulizia aeroporto, assolto Raffaele Lombardo

Il processo riguardava l'affidamento in house del servizio di pulizia di Fontanarossa alla Pubbliservizi da parte della Provincia

L'ex presidente della Regione e della Provincia di Catania è stato assolto perché il fatto non sussiste. Arriva la parola fine per Raffaele Lombardo riguardo alla vicenda dell'affidamento in house della pulizia dell'aeroporto etneo alla Pubbliservizi della Provincia e per la quale era scattata la prescrizione nel 2015.

Il tribunale ha accolto l'istanza di parte procedendo, in presenza dei presupposti, all'applicazione estensiva della sentenza emessa dalla sesta sezione penale della Corte di cassazione che, a sua volta, ha disposto l'assoluzione, perché il fatto non sussiste, di Stefano Ridolfo e Sebastiano Paladino, rispettivamente presidente e consigliere pro tempore della Sac, che, su ricorso dell'ex presidente della Regione, ha fatto scattare la revoca della sentenza di prescrizione e l'assoluzione di Raffaele Lombardo. L'ordinanza è stata depositata in cancelleria il 16 aprile. Analoghe richieste di procedura di esecuzione sono state presentate, con istanze separate, anche da Michel Sineri, Giuseppe Gitto, Alfio D'Urso e Giacomo Blasi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Chiusa un'officina abusiva grazie a una segnalazione sull'app YouPol

  • "Fake Credits", arrestato Paladino: futuro in bilico per il Calcio Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento