Fiumefreddo, 49enne condannato per estorsione ad un commerciante

Orazio Leonardo Patanè è stato condannato dai giudici etnei ad una pena pari a due anni di reclusione che sconterà nel carcere di Catania

Un 49enne di Fiumefreddo è stato arrestato e trasferito a piazza Lanza per ordine del tribunale etneo. Insieme ad altri complici, nel 2015 aveva tentato una estorsione ai danni di un esercizio commerciale della cittadina jonica, interrotta con l’arresto in flagranza eseguito dai carabinieri di Fiumefreddo. A conclusione del processo, Orazio Leonardo Patanè è stato condannato dai giudici etnei ad una pena pari a due anni di reclusione che sconterà nel carcere di Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PATANE' OrazioLeonardo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo decreto: che cosa chiude e cosa resta aperto a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Coronavirus, aumentano anche le vittime a Catania: morto 84enne

  • Coronavirus, tre guariti all'ospedale Garibaldi curati con farmaco sperimentale

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

Torna su
CataniaToday è in caricamento