Marijunana e armi irregolari in casa: arrestati due giarresi

Un pregiudicato nascondeva un fucile monocanna calibro 16 e delle cartucce, mentre una seconda persona aveva occultato un chilo di marijuana

Giovanni Romano è stato arrestato dai carabinieri di Giarre, che lo hanno trovato in possesso di armi abusive e munizioni. Nascondeva infatti un fucile monocanna calibro 16 "Fna Brescia", rubato a Riposto nel 2010, una katana con lama in acciaio e 32 cartucce calibro 12 e 16. Nell’ambito degli stessi controlli è stato arrestato un 45enne per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno del garage di proprietà del 45enne, in cui Romano parcheggiava abitualmente un motociclo,i militari hanno rinvenuto un involucro contenente un chilo di marijuana.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Elezioni europee, affluenza ore 12: dato provinciale in lieve calo

  • Cronaca

    La polizia postale contro la criminalità online, La Bella: "Prima di ogni 'click' usiamo la testa"

  • Cronaca

    Elezioni europee: come si vota, le liste e i candidati

  • Politica

    Revisori "a gamba tesa" sull'amministrazione: una nota evidenzia "irregolarità"

I più letti della settimana

  • Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Estorsione ai danni dei dipendenti: arriva interdizione titolare del distributore "Esso"

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento