Marijunana e armi irregolari in casa: arrestati due giarresi

Un pregiudicato nascondeva un fucile monocanna calibro 16 e delle cartucce, mentre una seconda persona aveva occultato un chilo di marijuana

Giovanni Romano è stato arrestato dai carabinieri di Giarre, che lo hanno trovato in possesso di armi abusive e munizioni. Nascondeva infatti un fucile monocanna calibro 16 "Fna Brescia", rubato a Riposto nel 2010, una katana con lama in acciaio e 32 cartucce calibro 12 e 16. Nell’ambito degli stessi controlli è stato arrestato un 45enne per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno del garage di proprietà del 45enne, in cui Romano parcheggiava abitualmente un motociclo,i militari hanno rinvenuto un involucro contenente un chilo di marijuana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento