Marijunana e armi irregolari in casa: arrestati due giarresi

Un pregiudicato nascondeva un fucile monocanna calibro 16 e delle cartucce, mentre una seconda persona aveva occultato un chilo di marijuana

Giovanni Romano è stato arrestato dai carabinieri di Giarre, che lo hanno trovato in possesso di armi abusive e munizioni. Nascondeva infatti un fucile monocanna calibro 16 "Fna Brescia", rubato a Riposto nel 2010, una katana con lama in acciaio e 32 cartucce calibro 12 e 16. Nell’ambito degli stessi controlli è stato arrestato un 45enne per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno del garage di proprietà del 45enne, in cui Romano parcheggiava abitualmente un motociclo,i militari hanno rinvenuto un involucro contenente un chilo di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento