Madre e figlia spacciano dietro il tribunale: colte sul fatto

A casa loro, in via Ruggero Settimo, c'erano circa 350 grammi di "erba", divisa in 19 involucri sottovuoto

I carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza Daniela Valenti e Natassja Campanotta, dopo averle colte sul fatto mentre spacciavano marijuana in un appartamento di via Ruggero Settimo, alle spalle del tribunale di Catania. A casa loro c'erano circa 350 grammi di "erba", divisa in 19 involucri sottovuoto, 3 bilance elettroniche di precisione e diverso materiale usato per il confezionamento delle dosi. Le due donne sono state messe ai domiciliari in attesa di giudizio per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento