Madre e figlia spacciano dietro il tribunale: colte sul fatto

A casa loro, in via Ruggero Settimo, c'erano circa 350 grammi di "erba", divisa in 19 involucri sottovuoto

I carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza Daniela Valenti e Natassja Campanotta, dopo averle colte sul fatto mentre spacciavano marijuana in un appartamento di via Ruggero Settimo, alle spalle del tribunale di Catania. A casa loro c'erano circa 350 grammi di "erba", divisa in 19 involucri sottovuoto, 3 bilance elettroniche di precisione e diverso materiale usato per il confezionamento delle dosi. Le due donne sono state messe ai domiciliari in attesa di giudizio per direttissima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee, le reazioni dei politici su vincitori e sconfitti

  • Cronaca

    Via Vincenzo Giuffrida, arrestato lavavetri-spacciatore: ferito anche un poliziotto

  • Cronaca

    Elezioni europee, il presidente Musumeci: "Centrodestra forza maggioritaria"

  • Cronaca

    Movida, ritornano i caffè concerto: si parte il primo giugno

I più letti della settimana

  • Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Estorsione ai danni dei dipendenti: arriva interdizione titolare del distributore "Esso"

  • Elezioni europee: come si vota, le liste e i candidati

  • Elezioni Europee, i risultati a Catania: M5s primo partito, segue la Lega

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

Torna su
CataniaToday è in caricamento