Spacciatore napoletano "a lavoro" in viale San Teodoro

I carabinieri lo tenevano d'occhio da tempo. Era alloggiato in una struttura ricettiva catanese

foto archivio

I carabinieri del Nucleo Operativo di Catania Fontanarossa hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio il 31enne di origini napoletane, ma alloggiato in un b&b, Arcangelo Imparato. L’uomo, già da tempo oggetto di discrete attenzioni da parte dei militari che ben conoscevano la sua "fonte di reddito", è stato arrestato in viale San Teodoro a Librino. I militari avevano notato che i clienti dello spacciatore, secondo un cliché ormai ampiamente collaudato, erano soliti posteggiare l’auto per accedere al civico 8, in cui avveniva l’incontro con il pusher. Attesa quindi l’ennesima cessione di droga, i militari intervenivano rinvenendo la sostanza stupefacente nelle tasche dell’acquirente mentre l’Imparato si dava alla fuga. Ma, purtroppo per lui, è stato acciuffato dai carabinieri. Effettuata un’accurata perquisizione personale, hanno rinvenuto 73 dosi di marijuana e 3 di cocaina, tutte già pronte per essere vendute al minuto, insieme a115 euro frutto dello spaccio. L’arrestato è stato associato al carcere catanese di Piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento