Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

Sei medici specialisti che, con false certificazioni, hanno consentito la fruizione illegittima di indennita' d'accompagnamento o pensioni d'invalidità, sono stati raggiunti da un provvedimento restrittivo firmato dal gip di Catania

I carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Catania stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 6 medici specialisti che, con false certificazioni, hanno consentito la fruizione illegittima di indennità d'accompagnamento o pensioni d'invalidità. Ai professionisti sono stati contestati i reati di truffa, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, falsa perizia e frode processuale. Due di loro sono finiti in carcere, tre ai domiciliari e per uno è stato disposto il divieto ad esercitare la professione medica per un anno. Nell'inchiesta sono coinvolte 21 persone.

Leggi l'articolo completo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Traffico di rifiuti, corruzione e concorso esterno in associazione mafiosa: nel mirino la “Sicula Trasporti”

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

  • Carrozze, calessi e appartamenti sfarzosi: sequestro di beni per Amato e Scuderi

Torna su
CataniaToday è in caricamento