Scuola: quest'anno l'inglese si impara con i laboratori teatrali

Presentate le attività parascolastiche per l'anno in corso. Innovativi ed originali i progetti che, coinvolgono gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città

Innovative le attività parascolastiche presentate questa mattina al Convitto Cutelli, dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, Vittorio Virgilio e dal Sindaco, Raffaele Stancanelli.

"I progetti sono rivolti agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città e, sono il valore aggiunto alle attività scolastiche codificate dal Ministero della Pubblica Istruzione dichiara l’Assessore Vittorio Virgilio - questi progetti cercano di migliorare la formazione e l’educazione dei nostri giovani per renderli competitivi in Italia e in Europa. È importante, anche, adattare le attività parascolastiche alla realtà della nostra provincia e soprattutto della città - prosegue Virgilio per questo motivo abbiamo realizzato una serie di progetti ad hoc come, il laboratorio linguistico teatrale che, vedrà gli studenti diventare novelli attori e recitare, alla fine dell’anno, in uno spettacolo tutto in lingua inglese”.

Ampia è, infatti, la scelta delle attività parascolastiche. Gli studenti potranno scegliere tra arte, sport, storia e natura. Originale il laboratorio linguistico teatrale che, con entusiasmo e passione insegnerà l’inglese agli studenti. Interessante il laboratorio di restauro antico che, vuole riscoprire le tradizioni e le origini siciliane attraverso lo studio di vecchi testi. Curioso quello di sport che, intende recuperare la passione per alcune discipline sportive di poco interesse come il golf.

"E’ chiaro che, l’attività scolastica è uno dei primi pensieri di un’amministrazione che si rispetti, perché la scuola e la formazione dei ragazzi sono necessari e indispensabili per avere una società degna di questo nome afferma il Sindaco Stancanelli che, augurando un buon inizio di anno scolastico ai dirigenti presenti ha dato la sua massima disponibilità nell'incontrare i ragazzi delle scuole: “Sono a disposizione per andare a visitare tutti gli istituti del territorio catanese. Ritengo che, la mia presenza come istituzione, sia un fatto di concretezza e un valore aggiunto all’attività scolastica di studenti e giovani. Chiamatemi sono a vostra completa disposizione”.

Infine, Stancanelli ha voluto porre l’accento sulla questione della sicurezza degli edifici scolastici e sul lavoro attuato, a riguardo, dalla sua amministrazione: “Stiamo riuscendo ad investire in termini di sicurezza quando in passato non è stato mai fatto. Tredici plessi scolastici sono oggetto della assegnazione dei mutui per la messa in sicurezza ”.

 

DSC01685-2
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mineo, carabiniere di 34 anni si spara con la pistola d'ordinanza

Torna su
CataniaToday è in caricamento