E' siciliana la prima auto elettrica a energia solare: è ricoperta di pannelli fotovoltaici

L'Archimede solar car 1.0, lunga 4,5 metri, è un'auto interamente progettata e realizzata grazie alla collaborazione tra Futurosolare onlus, l'Università di Catania e aziende private siciliane

Arriva dalla Sicilia l’automobile elettrica interamente ricoperta di pannelli fotovoltaici, con un’autonomia energetica potenzialmente illimitata. L’Archimede solar car 1.0, lunga 4,5 metri, è un’auto interamente progettata e realizzata grazie alla collaborazione tra Futurosolare onlus, l’Università di Catania e aziende private siciliane interessate alla promozione della mobilità sostenibile e alla diminuzione delle emissioni di gas nocivi.

Il prototipo della vettura è stato presentato ieri presso l’Università di Catania. E' il frutto di cinque anni di studi e sperimentazioni, spesi nella ricerca di un modello di vettura da corsa "low cost" interamente alimentata ad energia solare.

Il progetto iniziale si è poi arricchito grazie al contributo di numerosi amici e volontari, che hanno sostenuto la realizzazione del prototipo, e all’intervento di studenti e laureandi del dipartimento catanese guidati dal professor Rosario Lanzafame, ordinario di Macchine e Sistemi energetici.  Lanzafame, infatti, è il coordinatore scientifico degli studenti tirocinanti che hanno seguito gli sviluppi della vettura nel settore  aereodinamico ed energetico.

Il professor Lanzafame ha spiegato: “L'auto elettrica a energia solare realizzata in Sicilia è un vero e proprio laboratorio viaggiante su ruote. E' il frutto della sinergia tra università e un pool di piccole aziende, supportato dall'impegno dei nostri studenti laureandi, a dimostrazione che è possibile conseguire un nuovo di modello di mobilità sostenibile a partire dalla condivisione col territorio dei nuovi paradigmi energetici decarbonizzati”.

Lanzafame ha poi aggiunto: “Il progetto è la prova che è possibile soddisfare il desiderio di mobilità ecologica in ambito urbano attraverso la conversione fotovoltaica 'on board' dell'energie elettrica necessaria per la trazione del veicolo che raggiunge anche un'autonomia illimitata anche attraverso l'innovativa frenatura recuperativa”. Il progetto è stato sostenuto anche dal Comune di Siracusa e dall’azienda Enecom Power Hf di Torino. Enzo Bianco, il sindaco della città, presente alla prova su strada, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi del prototipo realizzato dai nostri ingegneri catanesi”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Appalto pulizia aeroporto, assolto Raffaele Lombardo

  • Cronaca

    Fronte comune dei sindaci per la superstrada Catania-Ragusa

  • Cronaca

    Giorni di "passione" per Salvini in Sicilia: atteso a Motta il 26

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla A18, tir sbanda e finisce di traverso: traffico bloccato tra Giarre e Acireale

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Trema la terra a Catania, terremoto di magnitudo 3.3 nello Jonio

  • Coniugi catanesi indebitati, Tribunale blocca decreto ingiuntivo di una finanziaria

  • Estortore del clan Santapaola arrestato a Misterbianco

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • Squadra mobile di Catania, tutti gli arresti della settimana

Torna su
CataniaToday è in caricamento