Bastonate contro il fidanzato della ex: due arresti e un minore denunciato

I carabinieri hanno messo le manette a un 30enne e un 26enne di Misterbianco per lesioni personali e danneggiamento

I Carabinieri di Misterbianco hanno arrestato un 30enne e un 26enne e denunciato un minore per lesioni personali e danneggiamento.


Il 30enne, organizzatore del raid, aveva avuto una storia d’amore con una ragazza di 19 anni dalla quale era nato un figlio. Divergenze caratteriali avevano generato la fine del rapporto mal digerita dall'uomo che, preda dalla gelosia per una nuova relazione intrapresa dalla ex con un’altra persona ha deciso di farsi giustizia.

Così, avvalendosi dell’aiuto del fratello minore e di un altro giovane, ha atteso il nuovo compagno della ex in via Garibaldi bloccando la sua autovettura e, sfondando il finestrino laterale, lo hanno picchiato con un bastone.


La vittima però, nonostante fosse dolorante per le ferite riportate nell’aggressione, è riuscita a chiamare il 112 ed il tempestivo intervento di una gazzella dei carabinieri ha sorpreso i tre che, appena finita la spedizione punitiva, stavano per allontanarsi. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi al malcapitato sono stati dati dieci giorni di prognosi, mentre i due aggressori maggiorenni si trovano agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento