Belpasso, in piazza San Giuseppe un cittadino ripristina il verde

L'opera è stata da Salvatore Longo, un cittadino c che si è offerto spontaneamente di provvedere al ripristino del verde, a sua cura e spese

Lo spirito di collaborazione da parte dei privati cittadini ha consentito di ripristinare il verde pubblico nella piazza San Giuseppe, a Belpasso dove sono stati piantati tre nuovi alberi di “Falso Pepe”, ripuliti e sfrondati gli altri già esistenti e rimesse a nuovo le 19 fioriere con piante e fiori, grazie all’intervento di un residente.

L’opera è stata infatti realizzata da Salvatore Longo, un cittadino che si occupa di consulenze in campo commerciale e che si è offerto spontaneamente di provvedere al ripristino del verde, a sua cura e spese. Avuto il prevedibile via libera da parte del sindaco, Longo ha fatto realizzare l’intervento dai Vivai Mazzaglia di Pedara. 

Il signor Longo – racconta il sindaco, Carlo Caputo – mi ha chiamato e mi ha positivamente sorpreso offrendosi di rimettere in sesto il verde della piazza. Un gesto graditissimo da parte del Comune e penso di poter dire anche da parte dell’intera cittadinanza. Con le ristrettezze finanziarie che ci costringono a tagliare molte spese, non sempre riusciamo a coprire tutte le necessità. L’aiuto dei cittadini non può essere espressamente richiesto ma è senz’altro molto apprezzato. Il Comune deve certo fare la sua parte, ma se a questo si aggiungono le azioni di volontariato e di quella che io chiamo solidarietà civile, il beneficio per tutti è indiscutibile. Grazie quindi al signor Longo e grazie a quanti vorranno agire con lo stesso spirito"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Viale Kennedy, incendio allo stabilimento balneare "Le Capannine"

  • Politica

    Aspettando le elezioni, opere pubbliche: promesse mantenute? Risponde Giorgianni

  • Cronaca

    Giustizia, si è insediato il nuovo procuratore generale Roberto Saieva

  • Cronaca

    Asili nido aperti ma senza bambini, Anastasi: "Antieconomico e pericoloso"

I più letti della settimana

  • Chiedevano il 'pizzo' alle discoteche della città: arrestati tre esponenti del clan Cappello

  • Caos in circonvallazione, traffico paralizzato e code lunghe chilometri

  • Librino, non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: grave un 34enne

  • Picanello, trovati oltre 140 chili di droga in una scuola: due arrestati

  • Muore dopo ore di attesa in Pronto soccorso, rinviata a giudizio una dottoressa

  • Non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: è in condizioni molto gravi

Torna su
CataniaToday è in caricamento