Biancavilla, la giunta stanzia fondi per abbattere le barriere architettoniche

L’obiettivo è quello di migliorare la mobilità pedonale garantendo l’accessibilità degli spazi pubblici da parte di tutti

 Questa mattina la giunta comunale ha deliberato lo stanziamento di 25 mila euro per l’eliminazione degli ostacoli presenti lungo via Vittorio Emanuele, soprattutto in riferimento ai marciapiedi.

Si tratta di uno studio di fattibilità che, nel corso dei prossimi mesi, farà scattare i relativi lavori. L’obiettivo è quello di migliorare la mobilità pedonale garantendo l’accessibilità degli spazi pubblici da parte di tutti.

“Si tratta di un primo, ma necessario, intervento - spiega il sindaco Bonanno -. Non possiamo essere insensibili dinanzi a queste situazioni: il miglioramento della nostra città passa anche attraverso l’abbattimento di quegli ostacoli che non ci rendono uguali. Il sogno di tutti dev'essere quello di garantire la possibilità di vivere in una città a misura dei più deboli e dei bambini. E’ una battaglia di civiltà che merita di essere portata avanti”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Car sharing, a Catania e Palermo arrivano le auto di "Io Guido"

  • Cronaca

    Caporalato, sfruttamento e truffe all'Inps: la Dia confisca 10 milioni a un imprenditore

  • Cronaca

    Catturato il detenuto evaso, l'uomo si trovava a Palagonia

  • Cronaca

    Continua l'emorragia in Forza Italia, lasciano Arcidiacono e Sangiorgio

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all’università di Catania: “Finalmente giustizia è fatta”

Torna su
CataniaToday è in caricamento