Perseguita la compagna fino in caserma e morde un carabiniere: arrestato

La convivente, 28 anni, dopo un anno di maltrattamenti e vessazioni stava andando a denunciarlo, ma lui ha cercato in tutti i modi di trattenerla e ha aggredito anche un militare

I carabinieri di Caltagirone hanno arrestatoun 29enne del posto con precedenti di polizia,  ritenuto responsabile di violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale nonché maltrattamenti in famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, 28enne di Caltagirone, vessata ed umiliata dal convivente dall’inizio di quest’anno, ieri sera ha detto basta. Uscita di casa, si è diretta dai carabinieri della locale stazione per denunciare il suo compagno. Lui, dopo averla seguita fino in caserma, per non farle presentare denuncia ha tentato di aggredirla, azione resa vana, per fortuna, dai militari che, usciti in strada, dopo una violenta colluttazione con l’energumeno – addirittura ha morso al braccio uno dei militari – sono riusciti ad ammanettarlo. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Musumeci firma la nuova ordinanza, in Sicilia mascherine obbligatorie

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, lo store di Catania pronto a riaccogliere i visitatori: ecco come

Torna su
CataniaToday è in caricamento