Caltagirone sommersa dai rifiuti e gli ambulanti ripuliscono il mercato

Lo scorso sabato i venditori delle bancarelle sono stati chiamati a collaborare alla pulizia degli spazi a causa del perdurare della protesta degli operatori ecologici nel paese calatino

A causa della difficile situazione che a Caltagirone si registra in materia di rifiuti - la perdurante protesta degli operatori ecologici e i cassonetti ricolmi di rifiuti - i venditori ambulanti del mercato del sabato sono stati chiamati a collaborare alla pulizia degli spazi.
Soddisfacente l’operato dei novelli pulizieri secondo gli assessori Simone Monforte - Polizia municipale - e Vincenzo Gozza –Ecologia.    

Così lo scorso sabato, 17 novembre, i due assessori e gli agenti della polizia municipale della sezione annonaria hanno fatto il giro delle bancarelle illustrando ai venditori le difficoltà connesse all'emergenza rifiuti e sensibilizzandoli sulla necessità di non lasciare rifiuti negli spazi da loro occupati.
“Questa iniziativa proseguirà anche nei sabati successivi – afferma Simone Monforte- perché riteniamo che la prevenzione possa permetterci di centrare obiettivi significativi.

Inoltre, durante il mercato i vigili urbani hanno effettuato un servizio anti-borseggio, invitando i cittadini, le donne in particolare, a tenere le borse chiuse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo invitato gli ambulanti, riscontrando la loro piena disponibilità – informa l'assessore Gozza – a depositare i rifiuti nei cassonetti della differenziata, evitando così di lasciare a terra in particolare i resti di frutta e verdura. Siamo fiduciosi che questo metodo così positivamente sperimentato sabato scorso possa continuare a produrre, anche in futuro, ragguardevoli risultati”.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento