Camporotondo Etneo: picchiava ed estorceva soldi al padre per comprarsi la droga

Il provvedimento restrittivo scaturisce da un'attività investigativa svolta dai Carabinieri che ha permesso di accertare che il giovane, tra l'agosto 2011 e l'agosto 2012, in diverse occasioni, aveva picchiato il padre 76enne

I Carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo hanno tratto in arresto, su ordine di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, un 27enne, pregiudicato, di San Pietro Clarenza, per estorsione aggravata continuata e lesioni personali aggravate.

Il provvedimento restrittivo scaturisce da un’attività investigativa svolta dai Carabinieri che ha permesso di accertare che il giovane,  tra l’agosto 2011 e l’agosto 2012, in diverse occasioni, aveva picchiato il padre 76enne, con cui conviveva, costringendolo a consegnargli grosse somme di denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La polizia arresta il gestore della "Trattoria il Principe"

  • Con un elicottero avevano rubato la Biga di Morgantina nel cimitero di Catania: 17 arresti

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

  • Aggredisce due minori e si scaglia contro la guardia giurata intervenuta, arrestato

  • Operazione antidroga a Picanello, 12 gli arrestati: tra gli spacciatori anche un minore

  • Biga Morgantina rubata dal cimitero di Catania, i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento