Cancellazione iscrizione cautelativa dal nuovo manifesto degli studi

La pubblicazione del Manifesto degli studi dell’Università di Catania ha portato a inevitabili polemiche, soprattutto da chi si troverà, da ora in poi, costretto a pagare ingenti tasse in prossimità della laurea

La pubblicazione del Manifesto degli studi dell’Università di Catania – nel quale si stabilisce l’abolizione dell’iscrizione cautelativa – ha portato a inevitabili polemiche nel mondo studentesco, soprattutto da chi si troverà, da ora in poi, costretto a pagare ingenti tasse in prossimità della laurea.

Dure le reazioni di Azione Universitaria: «È accaduto quello che purtroppo temevamo, non solo si è deciso di abolire l’iscrizione cautelativa, che consentiva un grande risparmio agli studenti ed alle loro famiglie, ma, dall’anno prossimo, i laureandi di novembre e dicembre saranno costretti a dover pagare circa 300 euro di iscrizione per un solo mese. Se proprio bisogna applicare questa novità, credo sia almeno opportuno apportare dei correttivi. Tra tutti, quello di non far pagare la tassa di iscrizione agli studenti che si laureino entro gli ultimi mesi dell'anno, evitando così che debbano subire  ingiustamente altre spese inutili», ha dichiarato Giovanni Pappalardo senatore accademico di Azione universitaria.

Critiche anche da parte di Marilia Di Mauro vicepresidente provinciale Alleanza - Azione Universitaria: «Abbiamo raccolto fino ad ora centinaia e centinaia di firme di studenti che chiedono di applicare almeno questi correttivi.  Sarà nostro compito far sentire la loro voce perché credo che in una Università che si regge per gran parte proprio sulle tasse che annualmente tutti gli studenti versano, sia giusto e doveroso prendere seriamente in considerazione le proposte del corpo studentesco».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento