Candelore in piazza Duomo, tutta la notte al freddo e al gelo

Gli antichi cerei sono rimasti in piazza Duomo a subire la pioggia e le raffiche di vento di questa notte. I dirigenti delle associazioni dei cerei votivi, in una nota, precisano la loro posizione

“A seguito di quanto accaduto durante la notte, a cavallo fra il 4 e 5 febbraio, ovvero del posteggio delle Candelore sulla piazza duomo, nonostante i danni subiti a causa della pioggia, i dirigenti delle associazioni dei cerei votivi rimangono comunque più che disponibili ad interloquire con le istituzioni e gli enti coinvolti per i festeggiamenti”, si legge in una nota a firma di Salvatore Russo (Cereo Villaggio Sant'Agata) e Orazio Cannavò (Cereo Ortofrutticoli).

84961379_908954189523359_7862799300256858112_n-3

“Il fatto che le Candelore non abbiano trovato un luogo ove ripararsi dall'acqua unitamente a quello che non si sia trovata tempestivamente una soluzione adeguata, è la riprova di quanto giusta e sensata sia stata la richiesta, già reiterata da diversi anni, di includere nel Comitato dei Festeggiamenti, e ad ogni livello, un rappresentante che sia espressione diretta dei Cerei votivi”, precisa la nota. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Solo così facendo, infatti, anche eventuali ed improvvise sorprese metereologiche, come quest'anno, non saranno più di intralcio e nocumento per i festeggiamenti agatini, che è e sarà comunque la terza festa religiosa al mondo. Fiduciosi, confidando nel buon senso del Presidente dott. Riccardo Tomasello, attendiamo un concreto riscontro alle nostre legittime pretese”, concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento