Ad Aci Sant'Antonio c'è un nuovo ufficio per la lotta al randagismo

La municipale disporrà di un apposito lettore di microchip per identificare i randagi

Nel territorio santantonese il fenomeno del randagismo ha raggiunto dimensioni tali da non poter più essere gestito in maniera ordinaria. Vista la necessità di prevenire i rischi sanitari e di garantire la salvaguardia degli animali e dell’ambiente, il Sindaco Santo Caruso ha istituito l’ufficio "benessere animale e lotta al randagismo", in via Regina Margherita 15, sotto la responsabilità del comandante della polizia locale, Sebastiano Catalano. La municipale disporrà di un apposito lettore di microchip, per una corretta identificazione dell’animale e attivare, in seguito, segnalazione all’Asp per rintracciare il proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

Torna su
CataniaToday è in caricamento