Cappellani, bioeconomia e nuove energie: presentato a Catania il DDL

Migliorare le prestazioni nazionali nell’ambito della Bioeconomia è la sfida che l’on. Santi Cappellani propone con il Disegno di Legge presentato alla Camera dei Deputati e illustrato ieri mattina nei locali di “Zo - Centro Culture Contemporanee” sostenuto dal Presidente ANCI, Enzo Bianco e dal prof. Mario Pagliaro (CNR

Migliorare le prestazioni nazionali nell’ambito della Bioeconomia è la sfida che l’on. Santi Cappellani propone con il Disegno di Legge presentato alla Camera dei Deputati e illustrato ieri mattina nei locali di “Zo - Centro Culture Contemporanee” sostenuto dal Presidente ANCI, Enzo Bianco e dal prof. Mario Pagliaro (CNR).

“Questo Disegno di Legge - spiega l’on. Santi Cappellani - nasce soprattutto dall’esigenza di dare una risposta concreta ai cittadini e alle imprese accompagnando sul piano legislativo questo passaggio di transizione verso un nuovo modello produttivo”. “Parliamo perciò di incentivi per la produzione di batterie a litio, fondamentali per la mobilità sostenibile e l’autonomia energetica di case, imprese ed enti pubblici. Ma - aggiunge il parlamentare - sostiene anche le industrie chimiche nella conversione dalla produzione di plastiche a base di petrolio alle bioplastiche compostabili e biodegradabili per migliorare l’impatto ambientale e la qualità della vita”.

“Il Disegno di Legge presentato, getta inoltre le basi per la stesura e l’applicazione di linee guida nazionali per l’integrazione architettonica delle nuove tecnologie energetiche solari, che hanno fatto passi in avanti importanti, nel pieno rispetto dell’armonizzazione e del decoro dei nostri centri storici, per esempio. E, cosa più importante, questo Disegno di Legge intende avviare una collaborazione tra il nostro Governo e le istituzioni comunitarie per l’istituzione di un Centro di Ricerca comune in Sicilia”.

Nel corso del dibattito, il Presidente ANCI, Enzo Bianco ha anticipato l’impegno politico del Partito Democratico alla calendarizzazione, e il sostegno in commissione prima e in aula poi a favore del Disegno di Legge dell’on. Santi Cappellani.

“I cambiamenti climatici - ha dichiarato alla stampa Enzo Bianco - sono probabilmente il più grande problema che l’uomo ha sul pianeta, oggi e nei prossimi anni. Il Mediterraneo è la zona nel pianeta Terra dove più alto è il rischio legato ai cambiamenti climatici. Qui, la temperatura cresce del 20% in più di quanto cresca negli altri luoghi del mondo. La proposta dell’onorevole Cappellani è una proposta da sostenere con forza. Io ho già parlato con i vertici del mio partito e nei gruppi della Camera e del Senato. Sosterremo questa iniziativa”. “Anzi, voglio esprimere il mio pieno apprezzamento nella condivisione di questa iniziativa legislativa. Non è una condivisione generica o neutra. La proposta sarà supportata dal governo e dal Partito Democratico, indipendentemente dal colore politico. E invitiamo gli altri gruppi a fare lo stesso perché questa battaglia va affrontata senza distinzione tra maggioranza e opposizione. Questo Disegno di Legge è un passo avanti. L’apprezzamento è pieno e totale”. “Nei prossimi giorni, a Barcellona, l’assemblea delle Regioni e delle Città del Mediterraneo e dell’Europa - ha annunciato Enzo Bianco - approverà un mio parere che va esattamente nella stessa direzione. Le regioni e le città europee e del Mediterraneo, al centro di un’azione vera e incisiva contro il cambiamento climatico. A offrire un supporto scientifico, tecnico e professionale, il prof. Mario Pagliaro, chimico al Cnr e docente di nuove tecnologie dell’energia al Polo Fotovoltaico della Sicilia. “Abbiamo accolto l’invito dell’onorevole a fornire un supporto di tipo tecnico nell’elaborazione di una legislazione nuova, che metta a sistema tutto quello che è stato fatto in Italia nel campo delle energie rinnovabili, delle tecnologie, dell’energia e della bioeconomia”.

“Il nuovo sviluppo dell’Italia ha sottolineato il prof. Mario Pagliaro - passa integralmente per una nuova stagione di programmazione pubblica focalizzata sulle nuove tecnologie dell'energia e sulla bioeconomia. E il Disegno di Legge dell’on. Cappellani è un formidabile punto di partenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento