"Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

Catania Today intervista Mario Brancato, avvocato del "santone", e parla di un uomo sereno e in attesa di giudizio. Chiamerà a testimoniare in suo favore oltre 100 persone, tra cui il vescovo di Acireale

Il "santone" 75enne Piero Capuana è attualmente libero, non frequenta la comunità religiosa che ha fondato e attende "con serenità" l'esito giudiziario della vicenda che l'ha travolto e visto sotto accusa per presunti abusi sessuali.

A renderlo noto è il suo legale, l'avvocato Mario Brancato che fa chiarezza sulla posizione dell'uomo finito al centro dell'inchiesta "12 apostoli" e che, dopo l'ultimo servizio de Le Iene, parla di un vero e proprio "attacco mediatico" contro il suo assistito.

Video | L'intervista all'avvocato di Capuana

Proprio l'avvocato Brancato, per accelerare i tempi del processo, ha chiesto il rito immediato. Così il prossimo 13 maggio inizierà il tanto atteso processo. Con Capuana ci saranno, dinanzi la seconda sezione penale del tribunale, le tre presunte fiancheggiatrici: Katia Concetta Scarpignato, di 59 anni, Fabiola Raciti, di 57, e Rosaria Giuffrida, di 59 anni.

Le accuse nei confronti di Capuana sono molto gravi: avrebbe circuto le fedeli presentando i presunti atti sessuali che sarebbero avvenuti in comunità come una sorta di rito di purificazione.

"Ho avuto la sensazione - spiega l'avvocato Brancato - che da parte dei mass media vi sia stato un discorso di base come se già fosse stata acclarata la colpevolezza dell'imputato, mentre siamo in una fase in cui tutto si deve accertare e verificare".

Capuana è in stato di libertà dopo una iniziale detenzione in carcere e poi ai domiciliari, durata complessivamente circa sei mesi.

Per il suo legale non vi era l'esistenza di alcuna setta e chiarisce il ruolo dell'associazione Acca: "Posso dire a voce alta che è una associazione religiosa che fa beneficienza, visite negli ospedali, assistenza agli anziani. Inoltre non c'è stata una posizione di sudditanza nei confronti di nessuno: c'è un leader carismatico, come vi sono anche altri leader che vengono seguiti, così come avviene in qualsiasi altra associazione".

La strategia difensiva dell'avvocato Brancato punta a "smontare" le testimonianze contro il suo assistito e a chiamare in causa oltre 110 testimoni che giurerebbero sulla condotta immacolata di Capuana: "Queste ragazze che lo accusano hanno avuto la possibilità, ed è documentato, di parlare tra di loro e coordinare una linea di condotta comune. Linea che viene smentita da centinaia di testimonianze di natura diversa: abbiamo 110 testimoni che chiameremo tutti al processo per dimostrare la verità".

Capuana è fiducioso e attende giustizia convinto della sua innocenza. Durante il processo sarà chiamato anche il vescovo di Acireale Raspanti come testimone. Per il legale si potrà delineare così "il comportamento della Chiesa di Acireale nei confronti della comunità Acca".

"Alla morte di padre Cavalli, fondatore con Capuana, della comunità era presente l'arcivescovo e altri sacerdoti che hanno elogiato la figura di padre Cavalli che era anche figliolo prediletto di Padre Pio con cui aveva rapporti continui", conclude Brancato.

Adesso Capuana non frequenta più la comunità in attesa degli svilluppi processuali. Il prossimo 13 maggio inizierà l'iter per l'accertamento della verità e si capirà di più su una vicenda che ha sconvolto le coscienze di molti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Raffaele Fassiolo
    Raffaele Fassiolo

    in molti commenti e/o recensioni leggo insulti giudizi e pensieri negativi riguardante tutte queste azioni che vengono rese pubbliche dai giornalisti, vorrei adesso esprimere quello che ho vissuto perché sono letteralmente stufo di vedere tutto ciò. Ma voi che cazzo ne sapete che scrivete ce un mondo perso che schifo di gente etc. sapete da 30 anni a questa parte grazie a questa comunità quanto bene e stato fatto, quante famiglie sono state create ( tra cui i miei genitori cresciuti fidanzati e infine sposati li) ma anziché giudicare senza sapere che cos'è in primis la religione visto che siete ormai tutti atei e pure lo bestemmiate (finti atei) perché non venite con noi personalmente a fare il karaoke con le persone anziane perché i figli non hanno tempo per loro e li chiudono dentro gli spizi, perché non venite in maschera con noi per andare a trovare i bambini nella zona pediatria e/o comunque in altre zone tra cui purtroppo alcuni sono malati terminali a regalare un sorriso, perché non venite con noi a fare le gite insieme ai ragazzi diversamente speciali a farli divertire insieme a noi, perché non venite con noi a regalare la spesa alle persone che sono uguali a noi ma che purtroppo gli hanno levato casa lavoro etc ed hanno bisogno di un sostegno per fargli capire che si può ricominciare da 0 e a ricredere in se stessi, tutto ciò la creato lui insieme a padre cavalli e se fosse come dicono i media in 30 anni di comunità le minorenni che adesso hanno una famiglia non l'avrebbero fatto prima? sapevate che si stavano creando dei progetti per dare lavoro alle persone che realmente hanno bisogno?... preferite ascoltare le parole??? quelle se le porta il vento, su i maccaruni c'allincunu a panza....traduzione italiano sono i fatti quelli che contano e noi cammineremo sempre a testa alta. una buona vita a tutti e che Dio vi benedica ❤

  • Che schifo

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee, le reazioni dei politici su vincitori e sconfitti

  • Cronaca

    Via Vincenzo Giuffrida, arrestato lavavetri-spacciatore: ferito anche un poliziotto

  • Cronaca

    Elezioni europee, il presidente Musumeci: "Centrodestra forza maggioritaria"

  • Cronaca

    Movida, ritornano i caffè concerto: si parte il primo giugno

I più letti della settimana

  • Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Estorsione ai danni dei dipendenti: arriva interdizione titolare del distributore "Esso"

  • Elezioni europee: come si vota, le liste e i candidati

  • Elezioni Europee, i risultati a Catania: M5s primo partito, segue la Lega

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento