Caso "Sea Watch", indagati i vertici del Governo giallo-verde

Il procuratore Carmelo Zuccaro ha chiesto l'archiviazione, il tribunale dei ministri dovrà decidere entro 90 giorni

La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta sui presunti ritardi nello sbarco della Sea Watch nel capoluogo etneo indagando il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, i due vice premier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, e il ministro Danilo Toninelli. Per tutti e quattro il procuratore Carmelo Zuccaro ha presentato richiesta di archiviazione al Tribunale dei ministri di Catania, che dovrà decidere sulla loro posizione entro i prossimi 90 giorni. La notizia era stata anticipata da Salvini: "Io non cambio idea, per il bene degli italiani con me i porti sono e rimangono chiusi" e poi confermata da Dubai da Di Maio: "Ho ricevuto la stessa notifica, sono indagato anche io ma non mi sento Napoleone". Il fascicolo, senza indagati, era stato aperto dalla Procura di Roma, dopo un esposto presentato a piazzale Clodio, e trasmesso a Siracusa, che lo haCa trasferito per competenza a Catania.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi confisca della Dia per circa 10 milioni di euro a un imprenditore di Paternò

  • Cronaca

    Trasportano corallo in valigia, multe per 10 mila euro in aeroporto

  • Cronaca

    Detenuto evade a Caltagirone durante sosta in Autogrill: ricerche in corso

  • Cronaca

    "Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

I più letti della settimana

  • Costringe la moglie ad abusare del figlio ed avere rapporti con estranei: arrestato

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

Torna su
CataniaToday è in caricamento