Castiglione di Sicilia, premiazione concorso scolastico: “La shoah, gli eccidi nazisti e i luoghi della guerra”

Il concorso, lanciato l’anno scorso a novembre, alla sua prima edizione, ha visto partecipare scuole da tutta la Sicilia

Si è tenuta oggi 27 gennaio la premiazione del concorso riservato alle scuole siciliane sul tema “La shoah, gli eccidi nazisti e i luoghi della guerra”. L’iniziativa si inserisce nel contesto della Giornata della Memoria, celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto, ma anche per ricordare la prima strage nazista avvenuta in Italia e registrata proprio a Castiglione, dove furono barbaramente uccisi 16 cittadini.

La cerimonia di premiazione si è tenuta presso la Sala Consiliare del Municipio. Il concorso, lanciato l’anno scorso a novembre, alla sua prima edizione, ha visto partecipare scuole da tutta la Sicilia, dove gli studenti attraverso elaborati scritti e  disegni hanno raccontato ed evidenziato le loro riflessioni su temi come la shoah, le guerre, le stragi. Hanno preso parte all'appunatmento i dirigenti scolastici degli istituti partecipanti, gli alunni, autorità varie nel campo scolastico ed istituzionale.

"Il nostro impegno è quello di sensibilizzare fin dalla scuola a questi temi, rievocare  ed analizzare queste tristi  pagine di storia anche locale, da qui l’obiettivo di creare anche un Museo dedicato alla Strage Nazista del 12 agosto 1943 con la collaborazione del prof. Ezio Costanzo,  storico che da sempre ha studiato e raccontato importanti pagine di storia  che ci appartengono” dice l’Assessore alla Cultura Filippo Giannetto che insieme all’amministrazione guidata dal sindaco Antonino Camarda porta avanti questo progetto che sarà illustrato nei dettagli sabato. Il concorso, lanciato dall’Amministrazione comunale  si è avvalso del supporto organizzativo e valutativo di una apposita commissione formata  da docenti e studiosi vari,  presieduto dal prof. Giovambattista Gioeni. In questi giorni sia gli studenti premiati che di altri istituti saranno portati lungo il “percorso della memoria” per far scoprire a loro i luoghi dove si consumò l’eccidio nazista a Castiglione di Sicilia. 

Qui di seguito le scuole di riferimento delle classi e degli alunni che hanno partecipato :
 
- Circolo Didattico “G.Pascoli   Erice (Tp)
- Istituto Comprensivo Santo Calì Plesso Scuderi , Linguaglossa (Ct)
- Ist.Compr.Europa; scuola secondaria di 1° grado ad indirizzo musicale   G.Verga  di Barrafranca (EN)
- Ist. Compr. Santo Calì, Plesso Niceforo,  Castiglione di Sicilia (Ct)
- Liceo linguistico Ninni Cassarà   Palermo
- Liceo scientifico ad indirizzo linguistico  E. Fermi,    Sciacca(AG)
- Liceo scientifico M. Amari,    Linguaglossa  (CT)
- Liceo Artistico M.M.Lazzaro - Catania
- Liceo Liceo linguistico Ninni Cassarà  di Palermo, Sez. staccata  di Cefalù

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Festa dell'arancino, Sagra del pane condito, Noah LIVE

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Incidente stradale a Bronte, un morto: traffico bloccato sulla statale 284

  • Latitante si nascondeva grazie ad un buco in garage

Torna su
CataniaToday è in caricamento