Il catamarano per Malta viaggerà solo per i veicoli commerciali

Le Autorità Maltesi ed Italiane autorizzano l’operatività del vettore sulla tratta Malta - Pozzallo Malta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

In riferimento alle restrizioni estese dal Governo italiano a tutte le regioni, inclusa la Sicilia, a seguito della diffusione del novacorona virus (Corvid19) Virtu Ferries Limited, compagnia operante con il vettore St John Paul II, Catamarano ad altà velocità passeggeri e veicoli, annuncia che le Autorità Maltesi ed Italiane autorizzano l’operatività del vettore sulla tratta Malta - Pozzallo Malta. Tale servizio sarà concesso solo ai veicoli commerciali e ai loro conducenti. Come da autorizzazione, i passeggeri aventi nazionalità maltese e i passeggeri aventi Permesso di residenza maltese, che si trovano temporaneamente in Italia e che vogliono ritornare a Malta, potranno effettuare questo viaggio stasera Martedì 10 Marzo 2020. Virtu Ferries ha dato - fin dal primo momento di questo evento – priorità alla salute e alla sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio e si è attenuta e continua ad attenersi alle direttive emesse dalle pubbliche Autorità nell’interesse del pubblico.

Torna su
CataniaToday è in caricamento