Coppia anziana di genitori maltrattata dal giovane figlio: arrestato

I coniugi dopo avere ricevuto le prime cure e rifiutato il ricovero in ospedale hanno raccontato delle umiliazioni fisiche e morali subite dal figlio. I due anziani genitori hanno trovato il coraggio di chiamare il 112

I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato in flagranza il pregiudicato catanese T.G., 33enne, per estorsione aggravata e lesioni personali.

I due anziani genitori hanno trovato il coraggio di chiamare il 112, ormai provati dai continui maltrattamenti patiti per mano del loro stesso figlio che pur di ottenere del denaro li aggrediva con violenza. I militari accorsi presso l’abitazione hanno prestato i primi soccorsi chiedendo anche l’ausilio del 118 vista la precaria condizione psicofisica delle vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I coniugi dopo avere ricevuto le prime cure e rifiutato il ricovero in ospedale hanno raccontato delle umiliazioni fisiche e morali subite dal figlio, il quale è stato poco dopo rintracciato e arrestato di concerto con la competente A.G. che ne ha disposto l’internamento nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento